Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2013
Pagine: 163 p., Brossura
  • EAN: 9788804624851
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

In un giorno di marzo freddo e piovoso il cadavere di Orazio Toccacieli viene ripescato alla foce del Tevere. Della sua scomparsa si sta occupando Antonino Buonamore, ispettore malinconico e ostinato, con la passione del cibo, del vino e dei segreti nascosti nell'animo degli uomini. Il morto, Toccacieli, è un ex sacerdote, vedovo, che conduceva da anni un'esistenza riservata e solitaria, in odore di santità, nutrendosi solo di pane secco, lavandosi soltanto con l'acqua fredda e non indossando mai calzini. Frugando nel suo appartamento, Buonamore trova dei ritagli di giornale che riguardano tre delitti insoluti, senza alcuna relazione apparente gli uni con gli altri. E, oltre ai ritagli, una lista di nomi. Nomi che appartengono a persone che non hanno alcun collegamento tra loro, vivono in zone diverse di Roma, esercitano professioni diverse, dall'avvocato al grossista di frutta. Ma, quando anche uno degli uomini della lista viene ucciso, a Buonamore non resta che porsi nuove domande. Qual è il misterioso filo che li lega? E qual era il ruolo dell'ex prete in tutto questo? Che avesse la capacità di prevedere il futuro? Mentre la sua vita professionale e personale comincia a andare a rotoli, l'ispettore Buonamore continua a indagare fino a giungere, forse troppo tardi, alla sorprendente soluzione dell'enigma.

€ 7,95

€ 15,90

Risparmi € 7,95 (50%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 7,16 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandro

    26/04/2016 05:07:30

    Un romanzo scorrevole e in dei punti anche piacevole, ma come giallo o meglio noir un po' noioso e pesante. Sembra più un articolo da giornale.

  • User Icon

    Francesco

    16/10/2013 07:54:36

    La storia è al limite del ridicolo e non sta in piedi. L'ambientazione è banale. Il protagonista fa simpatia ma non basta.

  • User Icon

    joe roberts

    28/08/2013 11:51:42

    Ottimo noir sulle orme di Simenon, nel quale un ispettore dominato dalle contraddizioni (è remissivo e tenace) si muove in una Roma plumbea e minacciosa tra un'umanità dolente e sola. Efficace lo stile, che alterna riflessioni a dialoghi teatrali costruiti con perizia.

Scrivi una recensione