Sarti Antonio: rapiti si nasce - Loriano Macchiavelli - copertina

Sarti Antonio: rapiti si nasce

Loriano Macchiavelli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 15 aprile 2014
Pagine: 202 p., Brossura
  • EAN: 9788806218744
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 7,02

€ 13,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sono le sei del mattino e Sarti Antonio riceve una telefonata. Una voce lo minaccia. Non deve uscire di casa. Sono tempi in cui si spara facile. Sono gli Anni di piombo. Ma perché dovrebbero prendersela con un semplice poliziotto? Temporeggia, Sarti, non sa che fare; decisamente non ha scelto il mestiere adatto a lui. Poi va incontro al destino. E il destino si compie. Si risveglia imprigionato in una cantina umida e puzzolente. Chi l'ha rapito? Forse una delle indagini in cui è impegnato è arrivata troppo vicina alla verità, ma quale? L'omicidio di Kim, hippy fuori tempo massimo, quello del Napoletano, ucciso dopo una rissa al bar, o quello di piazza VIII agosto? Sarti Antonio si racconta in soggettiva in un noir fuori dagli schemi, ma sempre pieno di ironia e, soprattutto, di umanità.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 3
5
1
4
0
3
0
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    paolo

    01/10/2015 16:11:21

    Sarti Antonio, questurino, ha visto giorni molto migliori. Queste storie sembrano pescate dal fondo dei cassetti dell'autore

  • User Icon

    tiziano

    11/06/2014 13:25:58

    peccato a me piace molto Macchiavelli ed il suo personaggio il sergente Sarti. questo romanzo l'ho trovato noioso ed abbastanza inutile. non sicuramente all'altezza dello scrittore e dei migliori romanzi che ha pubblicato sul genere.

  • User Icon

    pampineddra

    02/05/2014 20:30:37

    Ottimo .. Grande Macchiavelli ... Da leggere gustando "un buon caffé" :-)

  • Loriano Macchiavelli Cover

    Ha frequentato l'ambiente teatrale come organizzatore, come attore e, infine, come autore; alcune sue opere teatrali sono state rappresentate da varie compagnie italiane. Dal 1974 si è dedicato al genere poliziesco e ha pubblicato numerosi romanzi divenendo uno degli autori italiani più conosciuti e letti.  Da un suo romanzo (Passato, presente e chissà) è stato tratto lo sceneggiato televisivo per Rai Due Sarti Antonio brigadiere andato in onda nell'aprile del 1978. In seguito ha curato il soggetto e la sceneggiatura del film per la TV L'archivista, andato in onda su Rai Uno nel settembre del 1988. Il film porta sul piccolo schermo uno dei suoi personaggi letterari più riusciti: Poli Ugo, interpretato per la TV da Flavio Bucci. Il film presenta una Bologna... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali