Traduttore: F. Stignani
Editore: TEA
Collana: TEA mistery
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 28 aprile 2016
Pagine: 288 p., Brossura
  • EAN: 9788850242597
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    bellissimo

    10/03/2018 05:11:53

    thriller psicologico senza paragoni che ti lascia senza fiato. Bella anche la storia d'amore. Ho visto anche il film. Capolavoro.

  • User Icon

    paola

    10/03/2013 20:09:15

    ottimo rompicapo di voltafaccia e doppi personaggi, unico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    enrico

    04/11/2011 19:31:57

    anche a me non ha fatto impazzire.è comunque uno dei primi lavori del genere e va apprezzato per aver aperto la strada a diversi topoi del genere.certo letto con la mente e la scafatezza di oggi è difficile che possa sorprendere.comunque meglio lei della christie.

  • User Icon

    Anna

    24/05/2010 16:20:02

    L'autrice non è all'altezza della sua contemporanea e rivale inglese Agatha Christie ma questo resta pur sempre un romanzo discreto; il colpo di scena finale risolleva da alcuni episodi un po' troppo ridontandi e a volte confusi.

  • User Icon

    michele

    19/06/2009 22:37:16

    Un ottimo romanzo; avvincente, ti prende per mano e ti porta anche indietro nel tempo. Consigliato.

  • User Icon

    RIC

    21/04/2009 15:32:47

    Senza dubbio è vero che lei è stata inserita dagli europei ed anche dagli americani (ma nel libro scritto con Rhode), tra gli autori classici del crime mistery. Però non è un capolavoro. E' del 1908, un secolo fa, storicamente ed economicamente un secolo che ne vale due, con un incipit intrigante, un intreccio che mantiene un senso anche oggi, un giallo alla Christie, che viene dopo, ma la scrittrice usa fin troppo la tecnica del "...se avessi saputo come sarebbe andata, avrei fatto altrimenti..". La scrittura e la dinamica della vicenda ne risentono alla fine. La scala a chiocciola ormai nell'immaginario collettivo grazie alla Reinhart, è divenuta sinonimo di tensione e mistero. Ok, c'è anche un primo tentativo di grande palazzo che nasconde chissacchè, servitu' ignorante ma non troppo, ma tutti tentativi, sviluppati poi da altri meglio.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione