La scala immobile. La stratificazione occupazionale italiana, 1985-2005

Curatore: C. Meraviglia
Editore: Il Mulino
Collana: Percorsi
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 28 marzo 2013
Pagine: 413 p., Brossura
  • EAN: 9788815128300
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il volume illustra la nuova scala di stratificazione occupazionale per l'Italia, denominata Sides05. Come la precedente scala (del 1985), costituisce il modello per la costruzione della nuova gerarchia occupazionale, che ordina oltre 400 occupazioni, raggruppate in 110 categorie, sulla base del giudizio di circa 2000 intervistati. Ciò che emerge è la sostanziale stabilità nel tempo dell'ordinamento delle occupazioni: posizionando le occupazioni su una scala che misura il prestigio di ciascuna di esse, costruita sulla base del giudizio degli intervistati, si ottiene oggi un ordinamento che in grandissima parte coincide con quello ottenuto nel 1985. In modo significativo, sulle valutazioni fornite dagli intervistati non influiscono né la posizione sociale, né l'età, né il genere, né il titolo di studio, confermando anche in questo caso quanto emerso in analoghe indagini internazionali: la gerarchia occupazionale risulta essere un "oggetto" sociologico percepito nello stesso modo da tutta la società, senza peraltro che questo implichi una condivisione dei criteri sulla cui base questa stessa gerarchia si struttura. Inserendosi nel quadro degli studi internazionali sulla stratificazione occupazionale, il volume intende delineare un modello teorico capace di unire le tradizioni di studio basate sui concetti di prestigio, status e distanza sociale e di indagare i meccanismi che consentono la legittimazione e la riproduzione delle disuguaglianze a livello micro-sociale.

€ 25,50

€ 30,00

Risparmi € 4,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

26 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità: