Gli scali del Levante

Amin Maalouf

Traduttore: E. Volterrani
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
In commercio dal: 13 settembre 2000
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788845244544
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,86
Descrizione
Il romanzo, attraverso la storia dell'ultimo discendente della dinastia imperiale ottomana, ripercorre gli eventi storici che hanno segnato la politica del Medio Oriente dalla caduta dell'Impero Ottomano fino alla nascita dello Stato d'Israele e alla guerra civile in Libano. Ossyan, principe ottomano, nato da una famiglia intollerante nei confronti delle divisioni etniche, si ritrova eroe della Resistenza francese. Mentre lotta per liberare la Francia dai nazisti, conosce Clara, un'ebrea di cui si innamora perdutamente. Insieme a lei vive la sua vera rivoluzione: lui, musulmano, sposa un'ebrea proprio quando il mondo intero è rassegnato a vedere arabi ed ebrei ammazzarsi tra loro.

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    star63

    06/02/2012 14:16:42

    Bello e toccante. lo consiglio.

  • User Icon

    ferdi

    23/12/2011 10:52:02

    tenera, delicata e tragica storia d'amore sullo sfondo (ahime'poco sviluppato...)del conflitto arabo-israeliano...non e' certamente un capolavoro della letteratura mondiale, xo'lascia il segno, soprattutto la vicenda low profile dell'attore principale , in un'epoca dove essere protagonista "a prescindere" e' un obbligo, sceglie l'understatement assoluto e spesso inspiegabile. Ma proprio x questo affascinante!

  • User Icon

    REXLEX

    28/10/2009 14:28:45

    Da leggere. Con questo libro ho conosciuto lo scrittore e non l'ho più lasciato. Un libro toccante , una storia profonda sullo sfondo di conflitti di ieri e di oggi. Consigliato .

  • User Icon

    francesco

    29/07/2008 18:23:02

    Un libro che mi ha commosso.

  • User Icon

    Aldo C.

    18/07/2008 12:57:19

    E' il primo libro che ho letto di Maalouf. Per me e' un piccolo capolavoro. Mi e' piaciuto a tal punto che successivamente ho letto tutto quello che Maalouf ha scritto.

  • User Icon

    Alan

    05/04/2007 23:51:25

    I giudizi letti mi sembrano alquanto severi per un libro che ha come unica pecca quella di essere forse troppo corto (sarebbe stato bello un approfondimento maggiore del conflitto arabo-israeliano). Tuttavia regala emozioni e molte riflessioni. Da leggere.

  • User Icon

    francesca

    28/08/2006 21:25:41

    concordo: modestino, modestino. Storia involuta, personaggi evanescenti, narrazione mediocre. I grandi ideali non bastano.

  • User Icon

    massimo rinaldini

    30/06/2006 10:40:18

    modestino, modestino...

  • User Icon

    Laura

    07/05/2005 20:11:40

    Un libro straordinario, che parla di memoria, amore, guerra, identita', multiculturalita' con grande sensibilita' e profondita'. Un libro che appassiona dalla prima all'ultima pagina. Lo consiglio a tutti.

  • User Icon

    Marco

    04/09/2003 14:27:09

    Il miglior libro degli ultimi anni.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione