Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Scappatella con il morto di Carl Reiner - DVD

Scappatella con il morto

Sibling Rivalry

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Sibling Rivalry
Regia: Carl Reiner
Paese: Stati Uniti
Anno: 1991
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 5,74

Venduto e spedito da Vecosell

Solo 2 prodotti disponibili

+ 2,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 5,74 €)

Casalinga frustrata che vorrebbe diventare un'affermata scrittrice si lascia convincere dalla sorella a passare un focoso pomeriggio di sesso con un uomo, non più tanto giovane, che però muore sul colpo.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    lucach

    09/06/2020 11:44:20

    Film leggero,ma con un ottima ALLEY che vi farà ridere molte volte,in situazioni impensabili e personaggi molto azzeccati!

  • Produzione: MGM Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 87 min
  • Lingua audio: Italiano;Inglese;Francese;Tedesco;Spagnolo
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Francese; Spagnolo; Olandese; Svedese; Finlandese; Norvegese; Danese; Greco
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • Carl Reiner Cover

    Attore e regista statunitense. Principe della commedia dal talento multiforme, attivo dal 1948 in fortunati serial e show televisivi come protagonista e sceneggiatore di riconosciute capacità (Caesar's Hour, 1954, Emmy), esordisce da attore (Gazebo, 1959, di G. Marshall) e sceneggiatore cinematografico (Quel certo non so che, 1963, di N. Jewison), forte del successo in tv (Dick Van Dyke Show, 1963-66). Al primo ruolo da protagonista (Arrivano i russi, arrivano i russi, 1966, di N. Jewison) segue l'esordio brillante nella regia in un'appassionata biografia di B. Keaton (Il comico, 1969, anche cosceneggiatore). Grottesco e trasgressivo in Senza un filo di classe (1970), dopo una pausa torna in forma smagliante alla regia fantastica (Bentornato Dio!, 1977) e alla commedia trampolino per S. Martin... Approfondisci
  • Kirstie Alley Cover

    Attrice statunitense. Interprete dotata di una voce singolare e di grande dinamicità, debutta nel 1982 con Star Trek II - L'ira di Khan di N. Meyer, che le regala un'immediata notorietà. La sua carriera cinematografica non riesce però a decollare e solo nel 1988, dopo il successo della serie televisiva Cin Cin, si ripropone come uno dei volti meno comuni della recente commedia leggera hollywoodiana: Senti chi parla (a fianco di J. Travolta per la regia di A. Heckerling) e i suoi sequel sono grandi successi al botteghino. Nel 1995 è la protagonista di Il villaggio dei dannati di J. Carpenter e due anni dopo compare in Harry a pezzi di W. Allen. Approfondisci
  • Bill Pullman Cover

    Attore statunitense. Interprete misurato ed elegante, esordisce in chiave comica in Per favore, ammazzatemi mia moglie (1986) di J. e D. Zucker e J. Abrahams, subito seguito dalla farsa fantascientifica Balle spaziali (1987) di M. Brooks. Dopo una lunga serie di ruoli secondari (su tutti quello in Wyatt Earp, 1994, di L. Kasdan), si afferma come protagonista dal talento poliedrico in Casper (1995) di B. Silberling, nel kolossal Indipendence Day (1996) di R. Emmerich, nell'inquietante e criptico Strade perdute (1997) di D. Lynch, nel moralistico Crimini invisibili (1997) di W. Wenders e nel legal thriller The Guilty - Il colpevole (2001) di A.?Waller. Approfondisci
  • Carrie Fisher Cover

    Carrie Frances Fisher (Burbank, 21 ottobre 1956 – Los Angeles, 27 dicembre 2016) è stata un'attrice, sceneggiatrice e scrittrice statunitense. Figlia del cantante Eddie Fisher e dell'attrice Debbie Reynolds, è passata alla storia per aver intepretato il personaggio della principessa Leia nella saga Star Wars. Apparsa in innumerevoli pellicole - tra cui i cult movies Blues Brothers e Harry ti presento Sally - è stata anche autrice di libri best seller. In Italia è stato pubblicato I diari della principessa. Io, Leila e la nostra vita insieme (Fabbri, 2017). Approfondisci
Note legali