€ 8,55

€ 9,00

Risparmi € 0,45 (5%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    luigi

    16/09/2008 18:43:40

    Ho comprato questo libro alla manifestazione "Libri da scoprire" a Latina e sono stato molto sorpreso di leggere questi racconti, molto ben scritti, che spaziano tra il macabro e il grottesco, ma con punte di ironia corrosiva, che alleggerisce l'aspetto truce e cruento proprio del genere. Mallozzi utilizza con abilità le tecnica della suspence, ha un suo stile, con frasi molto brevi e pregnanti e l'utilizzo di dialoghi serrati e schietti, che imprimono ritmo al dipanarsi della trama dei vari racconti. La sua scrittura è scorrevole ed accattivante, ricca di suggerimenti descrittivi, evocatrice di un realismo quotidiano abitato dai fantasmi della mente. I personaggi delineati o lasciati volutamente nell'ombra sono connotati con brevi tratteggi nell'ambiente e nel contesto sociale che è loro proprio. Senza ricorrere ad orpelli inutili, ma utilizzando ritmi e scansioni temporali ben studiate, veniamo trascinati in nove storie tutte diverse tra loro, ma ugualmente convincenti. Meritorio di particolare menzione per l'atipicità è il racconto "Nel buio": bellissimo, dove i pensieri del personaggio ti fanno capire fino in fondo il dolore che si prova quando ti muore na persona tanta amata. Poi per la struttura in crescendo ed il finale ad effetto "Insonnia", mentre intriso di espliciti rimandi pirandelliani è l'ultimo racconto, dal titolo evocativo "L'inizio", con i suoi "personaggi in cerca di una storia". Ogni racconto poi è accompagnato da un disegno di Stefano Manieri, che ha curato anche la copertina. I disegni molto ben fatti. Un libro da comprare assolutamente!!!

Scrivi una recensione

Questi nove racconti proiettano il lettore in un mondo reale e allo stesso tempo parallelo, un luogo dove le abitudini, i tratti distintivi di ogni giorno riescono a trasformarsi in qualcosa di diverso, talvolta nel nostro peggior incubo. Le ansie, le paure o semplicemente i ricordi vivono in una dimensione in cui il confine tra realtà e surreale diventa labile e sfumato. L'autore segue passo passo il lento insinuarsi del dubbio e la progressiva rivelazione di una verità agghiacciante ed inattesa nell'animo del lettore. Il suo sguardo introspettivo e le descrizioni, inducono a riflettere su ciò che ci circonda, sfiorando anche i nostri pensieri più inconfessabili. Per chiunque sia attratto dall'animo umano, in tutte le sue sfaccettature, un libro che sembra quasi un film per la sua capacità di evocare immagini nitide e "impressionanti".