Schiava degli Apaches di Charles Marquis Warren - DVD

Schiava degli Apaches

Trooper Hook

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Trooper Hook
Paese: Stati Uniti
Anno: 1957
Supporto: DVD
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 10,39

€ 12,99
(-20%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 11,35 €)

Una donna bianca viene rapita da un capo indiano e da lui ha un figlio. Anni dopo viene liberata e fatta tornare alla civiltà, ma la gente mostra verso di lei solo sentimenti di disprezzo. L'ex marito, tra l'altro, accetta di riaccoglierla in casa ma senza il figlioletto meticcio.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: 30 Holding, 2012
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 81 min
  • Lingua audio: Inglese; Italiano
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Area2
  • Joel McCrea Cover

    Propr. J. Albert M., attore statunitense. Esordisce nel 1928 in piccoli ruoli per la mgm. Alla rko è protagonista di film sentimentali (Labbra proibite, 1932, di G. Cukor) dai risvolti erotici (Luana la vergine sacra, 1932, di K. Vidor) e matura i primi ruoli nell'avventura (La pericolosa partita, 1932, di E.B. Schoedsack e I. Pichel). È S. Goldwyn a offrirgli ruoli drammatici di spessore tra amori sordidi (La costa dei barbari, 1935, di H. Hawks) o presunti (La calunnia, 1936, di W. Wyler), difficili rapporti affettivi (Ambizione, 1936, di H. Hawks e W. Wyler) e contraddizioni sociali (Strada sbarrata, 1937, di W. Wyler). Finalmente protagonista del western tra epica della diligenza (Un mondo che sorge, 1937, di F. Lloyd) e della ferrovia (La via dei giganti, 1939, di C.B. DeMille), alterna... Approfondisci
  • Barbara Stanwyck Cover

    "Nome d'arte di Ruby Stevens, attrice statunitense. Interprete fra le più note del cinema hollywoodiano degli anni '30 e '40, dotata di non eccelso talento ma di solido professionismo, ottiene i primi successi diretta da F. Capra (Femmine di lusso, 1930; La donna del miracolo, 1931; Proibito, 1932), per poi brillare in L'amaro tè del generale Yen (1933) e Arriva John Doe (1941). Recita con tutti i più grandi registi hollywoodiani, mostrandosi a proprio agio nei melodrammi, nelle commedie e nei noir, sempre imponendo il suo notevole carattere interpretativo che tratteggia un energico e dirompente modello femminile. Nella sua sterminata e fortunata filmografia spiccano Amore sublime (1937) di K. Vidor, La via dei giganti (1939) di C.B. DeMille, Colpo di fulmine (1941) di H. Hawks, Lady Eva (1941)... Approfondisci
Note legali