Sciarada

Charade

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Charade
Regia: Stanley Donen
Paese: Stati Uniti
Anno: 1963
Supporto: DVD
Salvato in 18 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 7,84 €)

A Parigi ad un americana viene assassinato il marito e strani uomini cominciano a pedinarla. Trova aiuto in un affascinante compatriota.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    francesco dal pane

    21/05/2020 14:41:00

    uno dei più bei film della storia del cinema con un cast da urlo. Cercate se riuscite a trovarla la versione della teodora col commento del grande Vieri Razzini. TEODORA uber alles,

  • Produzione: Passworld, 2011
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 114 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area0
  • Contenuti: foto; trailers; biografie; filmografie
  • George Kennedy Cover

    "Attore statunitense. La carriera militare ne ritarda l'esordio (The Little Shepherd of Kingdom Come, 1961 di A.V. McLaglen). Emerge dalla seconda fila del western (Solo sotto le stelle, 1962, di D.?Miller) e del film bellico (Quella sporca dozzina, 1967, di R. Aldrich) con l'inno alla libertà di Nick mano fredda (1967) di S. Rosenberg, conquistando un Oscar e mettendo a segno ruoli da protagonista nel western (Il grande giorno di Jim Flagg, 1969, di B. Kennedy; L'uomo dinamite, 1971, di A.V. McLaglen). Airport (1970) di G. Seaton inaugura la sua presenza nel catastrofismo aereo del decennio (Airport 75, 77 e 80), mentre Una calibro 20 per lo specialista (1974) di M. Cimino lo promuove coprotagonista nel giallo Assassinio sull'Eiger (1975) di C. Eastwood. Più defilato negli anni '80 (La nave... Approfondisci
  • James Coburn Cover

    Attore statunitense. Sceglie di fare l'attore dopo il college e tenta la via della tv, recitando in una serie western che gli vale un'apparizione in L'albero della vendetta (1959) di B. Boetticher e una piccola parte in I magnifici sette (1960) di J. Sturges, dove incarna un personaggio cinico-scettico con evidenti sfumature romantiche, ripreso anni dopo sotto la direzione di S. Leone in Giù la testa (1971), ma già configurato in Sierra Charriba (1965) di S. Peckinpah. Ottiene la sua prima parte di protagonista con Il nostro agente Flint (1966) di D. Mann, rivelando anche una tonalità satirico-umoristica in film come Alle donne piace ladro di B. Girard e Papà, ma che cosa hai fatto in guerra? di B. Edwards, ambedue del 1966. Torna a calarsi in personaggi dal profilo problematico, come in Uno... Approfondisci
  • Walter Matthau Cover

    "Nome d'arte di W. Matusanskavaskij, attore e regista statunitense. Figlio di immigrati russi, esordisce in Il kentuckiano (1955) di B. Lancaster e, dopo varie altre interpretazioni, nel 1960 dirige e interpreta Gangster Story (da non confondere con l'omonimo film di A. Penn del 1967). Comincia così ad affermarsi come uno degli interpreti più versatili della scena hollywoodiana: il suo viso particolare, la recitazione sorniona, il grande controllo dei tempi attoriali ne fanno un fuoriclasse della recitazione. Nel 1966 l'incontro con B. Wilder e con J. Lemmon in Non per soldi... ma per denaro (Oscar come migliore attore non protagonista). I due interpretano poi insieme numerosi altri film, dando vita a una delle più perfette e infallibili coppie comiche del cinema mondiale: tra gli altri: La... Approfondisci
Note legali