Scienza delle costruzioni. Vol. 1

Odone Belluzzi

Editore: Zanichelli
Edizione: 10
Anno edizione: 1989
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XX-700 p., ill.
  • EAN: 9788808012500

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Ingegneria e informatica - Ingegneria civile, topografia e costruzioni - Ingegneria strutturale

€ 77,78

€ 91,50

Risparmi € 13,72 (15%)

Venduto e spedito da IBS

78 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    carlo

    19/03/2008 12:38:15

    Libri assai densi e per questo possono risultare ad un primo approccio un po' pesanti e difficili ma credetemi è solo questione di un po' di pratica. Ritengo che siano molto importanti per la formazione di un ingegnere strutturista anzi ritengo siano INDISPENSABILI.

  • User Icon

    gerry

    03/02/2008 23:13:26

    Si tratta di un'opera sempre attuale che dovrebbe essere presente nella libreria di ogni ingegnere civile che si occupa di progettazione strutturale. Nel primo volume vengono esposti,oltre alla statica e alla geometria delle masse, i concetti di sforzo normale, flessione, taglio e torsione, svolti seguendo la teoria elementare di Coulomb.Il calcolo di svariati modelli monodimensionali ( trave appoggiata, incastrata, continua,...)mediante la statica, la congruenza ,il PLV e alri teoremi energetici, trova inoltre ampio spazio. Il secondo volume tratta delle linee di influenza, delle strutture ad arco, delle strutture a molte iperstatiche e spaziali (interessante per la pratica tecnica è il caso della trave elicoidale) . Introduce, tra l'altro mirabilmente, alle metodologie di verifica delle sezioni in cemento armato. Il terzo volume accenna purtroppo solo di striscio alla teoria matematica dell'elasticità , secondo l'impostazione data dal Timoschenko nella sua celebre "Theory of elasticity", e prosegue, però esaustivamente, con la trattazione delle piastre, dei tubi, serbatoi, volte e cupole. Un capitolo, scritto da Pozzati, tratta anche della plasticità e delle autotensioni.Nel quarto volume, infine, vengono ampliati i concetti di instabilità, già accennati nel primo volume, e dinamica dei sistemi elastici. In definitiva l'opera del Belluzzi , densa di applicazioni immediate su ogni argomento trattato, costituisce ancora, oltre che un valido riferimento per la pratica professionale, un capolavoro di didattica.

  • User Icon

    Ale

    02/04/2007 17:41:18

    La bibbia di tutti gli Ingegneri Civili

  • User Icon

    VINCENZO

    04/05/2002 19:37:19

    La scienza delle costruzioni spiegata in modo semplice e rigorosa. Un Opera che non dovrebbe mai mancare nella libreria di nessun ingegnere o architetto che si occupa di strutture.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione