DISPONIBILITA' IMMEDIATA

La scimmia vestita. Dalle tribù dei primati all'intelligenza artificiale

Patrizia Tiberi Vipraio, Claudio Tuniz

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Carocci
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,11 MB
Pagine della versione a stampa: 271 p.
  • EAN: 9788843097531
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 13,99

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Per capire chi siamo, e dove andiamo, dobbiamo sondare il passato profondo. È lì che si trovano le ragioni del presente e le premesse del futuro. La tecnologia è entrata nella nostra vita quando abbiamo costruito i primi strumenti. Da allora essa ha modificato l’evoluzione del nostro corpo e della nostra mente. Abbiamo generato mondi fantastici che ci hanno unito ed emozionato. Narrazioni che ci hanno esaltato, ponendoci al centro dell’universo. Sistemi di relazioni che hanno reso la nostra vita più interessante. Contenendo e coordinando le pulsioni individuali, siamo diventati un grande e potente organismo sociale. Ora però l’umanità deve affrontare nuove sfide. Fra queste la convivenza reciproca, e il rapporto con il mondo “naturale”, su un pianeta che si fa sempre più piccolo e sempre più segnato dalle tracce del nostro passaggio. Toccherà alla nuova intelligenza artificiale, costruita a nostra immagine e somiglianza, portare a termine quel lungo processo di autodomesticazione che abbiamo iniziato decine di migliaia di anni fa, quando abbiamo creato società piramidali, fondate prima sul dominio delle conoscenze e poi sulla fascinazione del potere?
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alfredo

    15/06/2018 10:59:48

    Il libro che ho appena finito di leggere l’ho trovato molto affascinante, da appassionato lettore di storia, di antropologia, psicologia e neuroscienze nelle 238 pagine del libro che scorrono davvero molto bene, si trova un riassunto puntuale e scorrevole sulla nostra vita passata dal tempo profondo ai giorni nostri. Non si tratta di un classico libro di antropologia ed evoluzione umana, sugli argomenti in questione si fanno brevi cenni ed incursioni curiose a sostegno della trama della nostra evoluzione come fosse un romanzo avvincente fino all’epilogo ? che epilogo non è ma un dedalo di scenari possibili condivisibili o meno, a tratti stimolanti a tratti inquietanti. Gli ultimi 4 capitoli: il cervello, il potere dell’immaginazione, uomo economico e l’umanità del futuro valgono l’intero libro, sono rivelatori ed aprono più di una finestra sugli scenari che si prospettano davanti al genere umano. Alcuni delle possibili vie che l’uomo potrà imboccare risultano inquietanti, in altri ci siamo già dentro e li stiamo vivendo mentre vediamo scorrere le pagine del libro, altri ancora sono forse già consegnati al passato vista la velocità che ha acquisito la nostra evoluzione (involuzione?). Antropologia, neuroscienze e tecnologia trattate con rigore scientifico ed un linguaggio semplice e chiaro. Consigliato vivamente.

Note legali