Scrittore e assassino - Ahmet Altan - copertina

Scrittore e assassino

Ahmet Altan

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Barbara La Rosa Salim
Editore: E/O
Collana: Dal mondo
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 26 gennaio 2017
Pagine: 413 p., Brossura
  • EAN: 9788866328230
Salvato in 23 liste dei desideri

€ 18,50

Venduto e spedito da Libreria Max 88

Solo una copia disponibile

+ 3,50 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 17,58

€ 18,50
(-5%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 18,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il romanzo di uno degli scrittori più apprezzati della Turchia contemporanea. Attualmente detenuto nelle carceri di Erdogan, per la liberazione di Ahmet Altan si sono mobilitati intellettuali di tutto il mondo.

«Altan butta giù le porte con su scritto “Non disturbare”. Scrittore e assassino è un romanzo profondamente politico» - The Guardian

«Una narrazione profondamente avvincente e coinvolgente sull’amore, il desiderio, la solitudine. Ahmet Altan è una delle voci più importanti della letteratura turca e ha molto da dire al mondo» - Elif Shafak, autrice della Bastarda di Istanbul

In questo noir letterario dall'atmosfera enigmatica, uno scrittore senza nome capita in una piccola cittadina e si trova implicato in un mistero dai risvolti esistenziali. Uno scrittore amante delle donne che ha vissuto tutta la sua vita in città, si ritira in una assolata cittadina turca. Invece della calma e della pace che cercava, si troverà immerso in un mondo di sospetti, paranoie e violenze. Non c’è nessuno di cui si può fidare: il sindaco della cittadina è allo stesso tempo il suo miglior alleato e il suo peggior nemico, la sua amante sembra nascondere un oscuro passato, gli abitanti della cittadina sembrano decisi a fare di lui un assassino, e presto tutto quello che riuscirà a scoprire verrà usato come un’arma contro di lui. Ma noi possiamo fidarci dello scrittore? Di fronte a un narratore tanto seducente è difficile per il lettore non farsi trascinare nel suo mondo di piacere, ambizione, politica e morte. Un giallo che si avvita su se stesso in maniera sognante, nello stile di Paul Auster e Graham Greene.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Aris-34

    16/08/2017 14:19:22

    Interessante. Non è un thriller bensì un noir con incrocio romantico-politico. Piacerà maggiormente alla sensibilità femminile.

  • Ahmet Altan Cover

    Ahmet Altan è uno dei massimi scrittori turchi di oggi, difensore delle minoranze curde e armene, protagonista di primo piano della vita culturale turca (il premio Nobel Orhan Pamuk ha scritto un articolo sulla vicenda e ha firmato un appello in sua difesa). Arrestato nel settembre 2016 per la sua attività di giornalista, Ahmet Altan torna in libertà alla fine del 2019 dopo tre anni di carcere. È autore di romanzi di successo nel suo paese. Il primo, pubblicato all’età di 27 anni, ha vinto il Grand Award of the Akademi Publishing House. Nel 2009 ha ricevuto il prestigioso Prize for the Freedom and Future of the Media dalla Media Foundation della Sparkasse Leipzig e nel 2011 il premio internazionale Hrant Dink Award. Con le Edizioni E/O... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali