Editore: Guanda
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,74 MB
  • Pagine della versione a stampa: 281 p.
    • EAN: 9788823523142
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 8,99

    Venduto e spedito da IBS

    9 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione
    Un uomo alle prese con i dentisti, un altro con i mutui bancari, entrambi esasperati e alla fine beffati. Un inquietante vicino di casa con cui sarebbe stato meglio non avere rapporti. Una imprevedibile trappola per ubriachi nel corso di un festival letterario. L’intensa lettera alla figlia di un padre che ha speso la vita nei Servizi Segreti. Una bambina vittima di un padre orco. Due ragazzi che si avventurano di notte tra gli scaffali di una biblioteca attratti dall’incanto dei libri. Il lato buio di una vita normale. E poi un inedito, drammatico, affascinante Oriente, così lontano e allo stesso tempo così vicino… E ancora tanti uomini e donne, di questo e dell’altro mondo, tutti abitanti di un pianeta popolato di personaggi drammatici, comici, misteriosi,violenti o dolorosamente inermi, tutti a loro modo ribelli. Storie e destini che chiedono di essere ascoltati.

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      patrizia b.

      28/08/2018 17:35:12

      Davvero scarsino, scritto in fretta e male oppure una raccolta di vecchie cose messe insieme.Le storie del Bangladesh avrebbero proprio avuto bisogno d'altro.

    • User Icon

      Barbara Missaglia

      15/08/2018 08:55:10

      Ho letto ogni cosa di questo autore e anche se qualche rara volta, i suoi libri mi sono sembrati angoscianti, tipo quello sulle Donne, nella maggior parte dei casi li ho amati dalle prime parole, specialmente nero di luna e, ovviamente, tutti quelli del commissario Bordelli. Ma questo libro proprio no, non sono nemmeno riuscita a finirlo. Ammetto di non amare i racconti ma Vichi mi aveva abituata a bei racconti che però questa volta non mi sono sembrati all'altezza. Peccato

    • User Icon

      milano1954

      04/08/2018 07:51:48

      noiosissimo coacervo di luoghi comuni della piu' vetera sinistra radical chic contro le varie categorie della borghesia italica. Una narrazione della società italiana fatta da chi vive completamente fuori dalla realtà e che ripete stancamente luoghi comuni di quarant'anni fa.

    • User Icon

      Michele Vaccaro

      02/08/2018 14:41:16

      Un Vichi in gran forma, racconti di altissimo livello, con almeno cinque capolavori (Cara Virginia, Il vicino di casa, Il macellaio, Eppur si vive, Notturno). Molto interessante anche la seconda parte del volume, interamente dedicata a storie ambientate nel Bangladesh. Vichi non tradisce mai.

    • User Icon

      Sergio

      10/07/2018 14:42:38

      Un po' diverso dall'abituale Vichi, anche se la scrittura mantiene il ritmo meraviglioso di sempre. Sono personaggi seri, quelli di Vichi, non sono mai commedie i suoi libri. Ma il dramma si unisce alla vita quotidiana e tutto viene ricondotto alla "normalità". Un libro veramente da leggere.

    Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione