Se ricordi il mio nome - Carla Vistarini - ebook

Se ricordi il mio nome

Carla Vistarini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Corbaccio
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 835,85 KB
Pagine della versione a stampa: 240 p.
  • EAN: 9788867004454
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un numero di telefono, un ricordo che scalda il cuore, e il desiderio di tornare... È possibile che un trentenne ricco sfondato, sdraiato su una dorata spiaggia caraibica, invece che rallegrarsi della propria sorte muoia di nostalgia per una famiglia agli antipodi, che non è neppure la sua famiglia, e per una bambina che non sa dire altro che 'fangulo? Sì, se si chiama «Smilzo» e se ha trascorso - adesso lo ha capito - i mesi più belli della sua vita cercando di aiutare una buffa bambina e la sua ricchissima madre, che in una Roma caotica e implacabile erano diventate vittime di un mostruoso piano criminoso. Ma ora che tutto è finito, ora che lui, lo Smilzo, ex finanziere di successo, ex bancarottiere suo malgrado ed ex barbone trasteverino si trova a scontare i suoi peccati fiscali in un paradiso naturale, gli riesce solo di pensare a quella bambina, alla sua mamma e a tutta una serie di personaggi bislacchi e straordinari che aveva conosciuto: frati, barboni, commissari di polizia, professori un po' svampiti convinti di possedere cani parlanti. E quando, tra una fantasticheria e l'altra, sente suonare il suo cellulare e vede comparire un certo numero sul display, il suo cuore fa un balzo. Quel suono vuol dire due cose: la bambina non l'ha dimenticato e la bambina ha bisogno di lui. E Smilzo sta già correndo verso di lei...
4,2
di 5
Totale 5
5
1
4
4
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alessio D.

    10/05/2018 06:27:19

    L'ho letto con piacere perché è una storia che appassiona, in fondo è un giallo, e perché certe atmosfere, certe sensazioni mi hanno ricordato qualcosa della mia infanzia, soprattutto le forti emozioni che si provano da piccoli. E' un libro che racconta la realtà di una piccola vita difficile riuscendo a mantenerne il candore, la fiducia nel futuro e nell'umanità. Certe pagine fanno venire i lucciconi, altre strappano una risata. La bambina è unica.

  • User Icon

    Nathalie P.

    07/03/2018 13:31:08

    Mettere in pratica l'istinto di protezione, nella vita, è un dono, perché regala un piacere immenso sentirsi importanti e utili, addirittura indispensabili. Scriverci su un romanzo, pieno di colpi di scena, di battute, di suspense,ma anche di tenerezza, è un'impresa. Riuscita. Chi non vorrebbe avere per amico, fratello, marito, nume tutelare, un uomo come il protagonista Smilzo, pronto a lasciarsi tutto alle spalle per correre in aiuto di una bambina sconosciuta e in pericolo? Ma i personaggi sono tanti, come gli snodi di un racconto che vola via a perdifiato.

  • User Icon

    roberto g.

    22/02/2018 13:09:09

    Quanto sono vulnerabili i bambini? e quanto siamo disposti a dare di noi stessi per difenderli dai pericoli e dalle minacce di un mondo sempre pronto a essere crudele con i più piccoli? Ecco, questo è un romanzo che mi è piaciuto perché tra le righe della sua trama, complessa e sempre pronta a sorprendere, ho trovato tanti spunti di riflessione. Sul valore dei sentimenti, dell'onestà, della lealtà. lo definirei un giallo-thriller dal cuore d'oro.

  • User Icon

    Mirko

    18/02/2018 22:02:49

    Una favola noir molto ritmata, una volta cominciato bisogna andare avanti a leggere, non ci si può staccare. Il personaggio della bambina è unico, fragile e intrepida allo stesso tempo. Buon mix di sorrisi e commozione insieme. Coinvolge.

  • User Icon

    Francesca

    01/02/2018 09:17:48

    Un noir che è anche l'incantevole racconto di un incontro tra anime in bilico. Una bambina in pericolo, un uomo che si sente inutile e cerca il suo riscatto, una giovane donna fragile che vorrebbe solo ricominciare a vivere, e il Male che incombe. "Salvare un essere umano è salvare se stessi". E' vero e impegnativo. Se ne accorgerà il protagonista. Incalzante, ricco di colpi di scena e personaggi. Avevo già letto della Vistarini "Se ho paura prendimi per mano", di cui questo è il bel seguito.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Carla Vistarini Cover

    Carla Vistarini ha scritto canzoni per cantanti come Ornella Vanoni (La voglia di sognare), Mia Martini (La nevicata del ’56), Mina (Buonanotte buonanotte), Renato Zero, Riccardo Fogli, Patty Pravo, Alice, Amedeo Minghi... Ma anche sigle di cartoni tv come La fantastica Mimì, Pinocchio perché no?, Cybernella. Ha scritto i testi per alcuni dei programmi televisivi di intrattenimento di maggior successo fra gli anni Settanta e Duemila (tra cui Stryx, Canzonissime, Jeans, Via Teulada 66, Pavarotti & Friends, Disco per l’Estate, Ieri Goggi e Domani, Crème Caramel, Fenomeni, Sanremo, Due di tutto...) collaborando, fra gli altri, con Fabio Fazio, Piero Chiambretti, Gigi Proietti, Loretta Goggi, Maurizio Costanzo, Luciano Pavarotti, P.F. Pingitore, Enzo Trapani;... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali