Second April

Second April

Edna St. Vincent Millay

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: PDF
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 233,54 KB
  • EAN: 9788832555127
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 4,49

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

This is a collection of some very disturbing and depressing poems which almost seem like a cry for help in certain parts. The only redeeming part of this book, though still depressing, was the poem about a book begging to be picked up and read and not forgotten.
 
  • Edna St. Vincent Millay Cover

    (Rockland, Maine, 1892 - Austerlitz, New York, 1950) poetessa statunitense. Negli anni Venti divenne popolarissima tra i giovani del Greenwich Village a New York, per il modo in cui aveva interpretato - sia nella vita, sia nella prima fase della sua produzione poetica - la ribellione al conformismo morale e il mito delle libertà essenziali (Qualche fico dai cardi, A few figs from thistles, 1920). Nelle raccolte successive (Il tessitore d’arpa, The harp weaver, 1923; Fatale intervista, Fatal interview, 1931) cercò nelle forme metriche della tradizione inglese i calchi in cui calare i suoi effusi materiali emotivi. Dopo L’assassinio di Lidice (The murder of Lidice, 1942), prodotto del clima del periodo bellico, si chiuse nel silenzio. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali