La seconda guerra mondiale. Una breve storia

Norman Stone

Traduttore: G. Carlotti
Editore: Feltrinelli
Collana: Storie
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 4 settembre 2013
Pagine: 222 p., Brossura
  • EAN: 9788807111297
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
La seconda guerra mondiale è un incubo che tuttora si staglia al centro dell'età contemporanea: in quanto confutazione totale di ogni nozione di progresso umano e in quanto conflitto la cui eredità ancora ci perseguita a settant'anni di distanza. Il libro di Norman Stone, che si propone di narrare la guerra nel modo più sintetico possibile, rende incredibilmente nuova una vicenda che nei suoi lineamenti fondamentali è familiare ai più. Grazie al ritmo di una scrittura capace di catturare l'attenzione, ci si sente di fronte allo svolgersi incalzante di una storia terribile. Quello di Stone è un tentativo di trasmettere quel che risulta molto difficile comunicare: il senso di un conflitto epocale quale emerge dalla ricostruzione dei fatti, degli atti e delle scelte dei protagonisti.

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

€ 9,18

€ 17,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Franco

    31/12/2017 13:00:17

    Un ottimo testo ed un ammirevole esercizio di sintesi. Molto equilibrato nei giudizi e chiaro nelle spiegazioni. Per chi ha già approfondito o visitato gli argomenti risulta essere un pratico ed esauriente riepilogo, per coloro che si avvicinano ai temi tramite questo libro è un'ottima introduzione che rimanda ad innumerevoli spunto di approfondimento. Consigliato in tutti i casi.

  • User Icon

    luca Bidoli

    07/04/2016 10:13:26

    Un buon testo che ha il merito, senza scadere nel manualetto da esame, di condensare in meno di duecento pagine un tema arduo e complesso, in modo chiaro e preciso. Utile anche la bibliografia finale, anche qui, pochi libri, ma tutti di assoluta importanza, per chi volesse o dovesse approfondire. In alcuni passi, vera goduria, stilettate e anatemi, anche verso i propri compatrioti: bravo. Un po' di vetriolo sta bene, anche su argomenti così impegnativi e seri. Si legge con piacere, insomma: una divulgazione di buon livello, un buon libro per chi volesse poi approfondire in una settore dove, ormai, si contano non scaffali, ma biblioteche intere. Anche troppi libri, che poi quelli davvero essenziali si contano sulle proprie dita, come sempre accade.

  • User Icon

    Umberto75

    12/07/2014 19:05:56

    Godibilissima ricostruzione della seconda guerra mondiale, un bignami di quello che è accaduto ma senza tralasciare gli aspetti più importanti. Da leggere

  • User Icon

    gianni

    27/03/2014 16:10:30

    Una lettura agile (godibile il sarcasmo dell'autore, quasi humour nero talora) attenta soprattutto agli aspetti logistici e militari del conflitto. Uno strumento introduttivo utile.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione