Categorie
Traduttore: V. Galassi
Editore: Corbaccio
Collana: Romance
Anno edizione: 2011
Pagine: 342 p., Rilegato
  • EAN: 9788863801934
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 15,81

€ 18,60

Risparmi € 2,79 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 10,04

€ 18,60

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    evelyn

    30/07/2014 21.53.29

    ho faticato a finirlo. Lento, noioso, ripetitivo, insulso..?verso la fine saltavo righe per la fretta di sbarazzarmene. Ceduto a 2 euro ad una compravendita di libri usati.

  • User Icon

    paola

    26/06/2012 13.26.31

    bellissimo libro, molto profondo

  • User Icon

    lalla

    16/04/2012 09.10.48

    E' la storia di un uomo, Antoine, un uomo il cui mondo vacilla, segreti di famiglia dosa con destrezza suspence, commedia ed emozioni. questo è il ritratto di un uomo innammorato che ci fa ridere e che ci fa anche stringere il cuore. La morte? è omnipresente, viene declinata al passato al presente ed al futuro immediato. Falcia a caso generazioni nelle case borghesi parigine, sulle linee del TGV o nei licei. Costringe i sopraravvissuti a dover fare i conti con delle assenze definitive e domande che rimangono senza risposta. Nonostante la morte, i fallimenti e i traumi causati dalla morte della madre, Antoine e Angèle stanno per vivere, grazie a questa brava autrice, la più fragile, la più sensuale e la più luminosa delle storie d'amore.

  • User Icon

    LadyAileen

    02/06/2011 22.26.55

    A mio avviso, il titolo e la trama traggono un pò in inganno perché fa pensare ad uno di quei thriller accattivanti e adrenalinici, invece, mi sono ritrovata una storia di una famiglia con un segreto mai svelato perché troppo sofferenti per fare domande. Badate bene, non penso sia un romanzo brutto ma sono abituata a romanzi con una suspance maggiore e un ritmo più serrato. La vicenda si presenta con una prima parte dedicata al famoso segreto che la sorella di Antoione stava per rivelargli, una volta che questo diventa noto, l'autrice si concentra sulla vita privata del protagonista (sulla sua condizione di divorziato, il comportamento nei confronti dei figli, il lavoro insoddisfacente, la segretaria da licenziare etc. etc.) per poi dedicare l'ultima parte alla risoluzione del mistero. Un mistero facilmente intuibile per certi versi ma con risvolti davvero inaspettati, peccato per il modo con cui è stato illustrato al lettore. L'autrice ha sicuramente uno stile fluido che permette una lettura veloce senza problemi e tratta con sensibilità e garbo temi molto attuali come il divorzio, i problemi adolescenziali, la morte o l'amore. Antoine, il protagonista (il punto di vista principale), non ispira molta simpatia: risulta troppo passivo, con poca fiducia in se stesso e troppo contentrato sul suo dolore ma sarà l'incontro con Angèle che gli cambierà la vita. Non male ma mi aspettavo qualcosa di diverso.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione