Categorie
Traduttore: P. Marin
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2013
Pagine: 349 p., Brossura
  • EAN: 9788865083499
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Anonima

    16/06/2017 12.48.38

    Libro ambientato nel passato (1843) che narra la storia di una ragazza di 23 anni e delle sue difficoltà sia economiche che sociali. A quell'epoca una ragazza di 23 anni non ancora accasata non era vista di buon occhio e lei non ha una dote a causa delle ristrettezze economiche in cui versa la sua famiglia, per questo insieme ad altre tre ragazze sventurate in amore come lei architetta un piano per riuscire a trovare marito a tutte quante. Annabelle sa già chi vuole conquistare, ma si sa la vita è sempre piena di imprevisti. Il libro personalmente mi è piaciuto molto e lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    la strega

    19/02/2015 10.47.07

    molto carino. La Kleypas ha il grande pregio di saperti trasportare nel periodo storico in cui ambienta la storia, in maniera sottile ma efficace. I personaggi sono ben delineati e il libro si legge d'un fiato.

  • User Icon

    Artemys

    21/09/2014 12.33.25

    Nonostante il nome rievochi l'Inghilterra Elisabettina, il libro è ambientato nel 1843, in un Inghilterra ancora ancorata alla vecchia aristocrazia, ma che sarà costretta ad aprirsi al progresso portato inesorabilmente dalla industrializzazione e della nuove invenzioni. Ed è proprio questo dualismo che esprimono i personaggi. Annabelle rappresentante della aristocrazia, ne è collocata agli ultimi gradini, ma che nonostante la povertà è ostinata (per più di metà del libro) a volere sposare un nobile, ovviamente assecondata in questo dai pregiudizi della mamma, per la quale tuttavia non si può che provare pena. Simon Hunt, invece è il figlio di un macellaio, che ha guadagnato una fortuna con le sue forze, ma che nonostante tutto il suo valore e le larghe vedute, viene più che altro sopportato dall'alta società per via del suo potere, ma che è un mondo nel quale lui rappresenta una nota dissonante. Sto scrivendo questa recensione dopo aver letto tutti è quattro il libri della serie "Audaci Zitelle" e nonostante non sia il più bello (a mio avviso più bello è Peccati d'Inverno) l'ho adorato. La Kleypass ricostruisce un mondo con descrizioni minuziose ma mai noiose, gli eventi e i dialoghi si svolgono in maniera veloce e avvincente. E ci si ritrova a fare il tifo per i protagonisti, che come prevedibile troveranno il modo per appianare le loro differenze. Tuttavia la Kleypas porta al finale in maniera nè scontata nè troppo stucchevole, ne è dimostrazione il fatto che secondo me in questo libro lei abbia scritto la più bella dichiarazione d'amore che io abbia letto, da un pò di tempo a questa parte. Inoltre essendo il primo libro della serie, l'autrice inizia già a dipingere i personaggi che saranno protagonisti dei successivi romanzi. Si iniziano pertanto a leggere le prima avvisaglie di quello che accadrà nel secondo capitolo della serie. Infine consiglio la lettura di questo libro a tutte le amanti del genere, è decisamente uno dei libri da non farsi scappare.

  • User Icon

    Elena

    30/03/2014 22.07.05

    Bella la serie delle audaci zitelle! Questo libro è un classico da non perdere per chi è amante del genere romanzo rosa storico. Solo il nome "Kleypas" è una garanzia, e infatti la storia è degna della fama della scrittrice, si legge volentieri e ti immerge nell'atmosfera del periodo della nobiltà, degli chaperon e dei sorrisi nascosti dietro ai ventagli. Lo consiglio, così come gli altri della serie.

  • User Icon

    LadyAileen

    20/10/2013 00.23.56

    Segreti di una notte d'estate è il primo volume della serie romance per adulti Audaci zitelle, ambientata in una Londra del 1843, quattro donne, che per motivi vari, si ritrovano ad ogni evento mondano a fare da tappezzeria. Così per evitare di rimanere zitelle decidono di aiutarsi a vicenda nella ricerca di un marito (forse approfondito meglio il modo in cui questo legame si è formato). I volumi si possono leggere anche singolarmente. Il primo volume è incentrato sulla storia d'amore tra Annabelle e Simon (ammetto che non ho fatto grandi salti di gioia per il loro rapporto). Lei una nobile senza soldi, è la più "vecchia" (24 anni) del gruppo e seppur bella, ottiene solo proposte non proprio serie. Lui di umili origini (figlio di un macellaio) ma decisamente portato per gli affari tanto da essere diventato molto ricco. Desidera Annabelle ma il matrimonio non è nei suoi piani. Simon è un uomo ironico, sincero, diretto mentre Annabelle è testarda (a volte risulta irritante) e vorrebbe tanto sposare un nobile. Le vicende sono raccontate attraverso i punti di vista dei due protagonisti (con una maggiore preferenza per la protagonista femminile) e il livello di sensualità è alto ma niente di volgare. Devo ammettere che mi aspettavo qualcosa di più dalla Kleypas e bisogna considerare che ho un rapporto conflittuale con quest'autrice perché a volte pubblica delle cose stupefacenti mentre altre lascia un po' perplessi. In questo caso mi sono trovata davanti una lettura carina ma niente di eccezionale. All'inizio è troppo lento ma nella seconda metà del romanzo le cose migliorano un po'. La trama è abbastanza prevedibile e trattandosi del primo volume di una serie l'autrice introduce il modo in cui i volumi sono collegati tra di loro. Interessante l'idea di usare come sfondo alla storia, lo sviluppo industriale dell'Inghilterra dell'ottocento ma resta comunque il fatto che l'autrice ha scritto di meglio. Vedremo il prossimo cosa riserverà.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione