Il Il segreto di Lady Audley - Mary Elizabeth Braddon,Chiara Vatteroni - ebook

Il Il segreto di Lady Audley

Mary Elizabeth Braddon

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Chiara Vatteroni
Editore: Fazi
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,75 MB
Pagine della versione a stampa: 480 p.
  • EAN: 9788864114293
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Capolavoro di Mary Elizabeth Braddon, Il segreto di Lady Audley uscì a puntate tra il 1861 e il 1862 sulle pagine delle riviste letterarie del tempo, riscuotendo uno straordinario successo di pubblico che la consacrò come nuova stella del sensation novel e rivale di Wilkie Collins. Al talento nel tenere avvinto il lettore univa una sensibilità tutta femminile e una coscienza sociale attraverso cui sono filtrate le vicende dei suoi scritti. Sir Michael Audley, vedovo da anni, sposa la giovane e bellissima Lucy Graham, un’istitutrice dall’oscuro passato i cui capricci scatenano la gelosia di Alicia, la figlia di primo letto poco più che adolescente. Un giorno Robert Audley, lo sfaccendato nipote, avvocato a tempo perso, porta con sé in visita George Talboys, un caro amico appena tornato dall’Australia e prostrato da una recente vedovanza – o almeno così sembra –, che d’un tratto scompare misteriosamente. Facendo i conti con le menzogne, l’inganno, e anche un tentato omicidio nei suoi confronti, sarà proprio Robert, le cui doti di tenacia e intelligenza erano state finora celate da un carattere indolente, a intraprendere un’indagine dai risvolti inattesi che condurrà allo scioccante e imprevedibile colpo di scena finale. La struttura del racconto, fondata sul meccanismo dell’indagine a ritroso, rende Il segreto di Lady Audley uno di quegli ingranaggi a orologeria perfetti, in cui sparizioni, delitti, identità multiple e altri ingredienti tradizionali del genere sono dosati con una maestria che non concede tregua alla tensione narrativa.
3,14
di 5
Totale 6
5
0
4
1
3
1
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    valeria

    09/03/2019 15:47:49

    Sensation novel molto godibile, ben scritta, con ottime descrizioni dei paesaggi che fanno da sfondo e una serie di personaggi interessanti, credibili, magnetici, sia che ci facciano appassionare alle loro vicissitudini e preoccupare per la loro sorte, sia che si facciano detestare. E c'è anche una buona dose di humor, che non guasta. Forse la storia non fa saltare sulla sedia, o meglio, si capisce presto dove andrà a parare, ma, come fa notare la postfazione, il valore di questo libro, che lo fa spiccare nel panorama della sensation fiction dell'epoca (e nella vastissima produzione letteraria della stessa Braddon, un'autrice riscoperta dopo un secolo di oblio ma che in età vittoriana era molto quotata), è il punto di vista sul mondo di allora, raccontato con garbo, precisione e intelligente ironia.

  • User Icon

    Fabia

    18/09/2018 10:48:09

    La trama era promettente, ma alla fine è stata una delusione. Pagine e pagine in cui non viene detto assolutamente nulla, sembrano messe lì solo per allungare la storia e non arrivare dritto al punto. Senza considerare le forzature della trama e il finale "diluito" con delle parti assolutamente inutili. Il tutto infarcito da una lunga serie di luoghi comuni. Un vero peccato!

  • User Icon

    nadia

    21/11/2016 20:37:02

    Purtroppo il romanzo ha deluso le mie aspettative... l'autrice divaga troppo, facendo calare la tensione e causando l'insofferenza del lettore. Peccato, perché il personaggio di Robert aveva un ottimo potenziale.

  • User Icon

    nadia

    17/11/2016 19:04:25

    Le digressioni continue e spesso noiose allungano inutilmente il romanzo, che alla fine risulta pesante. Peccato... il personaggio di Robert Audley è davvero una figura interessante e accativante, ma non basta a migliorare la mia valutazione finale.

  • User Icon

    Mary

    08/11/2016 13:32:36

    Non mi e' piaciuto per niente. Una trama senza senso ed un finale prevedibile. Il lettore si trascina lungo tutto il romanzo aspettando un colpo di scena che non arriva mai. Non lo consiglio

  • User Icon

    laura

    10/10/2016 13:44:33

    Una bella trama, un giallo stile vittoriano, pochi personaggi ma molto ben descritti soprattutto dal punto di vista psicologico. Un finale inaspettato Una storia avvincente anche se a tratti l'autrice è stata un po' prolissa, per sua stessa ammissione.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Mary Elizabeth Braddon Cover

    (Londra 1835-1915) scrittrice inglese. Autrice di circa settanta romanzi, direttrice di periodici famosi come «Belgravia», divide con W.W. Collins il merito di aver dato vita, con Il segreto di Lady Audley (Lady’s Audley secret, 1862), al romanzo «sensazionalistico» basato sulla complessità ben congegnata dell’intrigo e sull’ambigua suggestione del crimine. Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali