Le sei mogli di Enrico VIII

Antonia Fraser

Traduttore: P. Mazzarelli
Editore: Mondadori
Collana: Oscar storia
Edizione: 2
Anno edizione: 1997
Formato: Tascabile
Pagine: 540 p.
  • EAN: 9788804424062
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,48

€ 12,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    M. Cristina Flumiani

    02/02/2016 15:14:48

    la Fraser racconta la storia delle mogli di Enrico VIII, il re che cercava disperatamente una regina che gli desse un figlio maschio per il trono di Inghilterra. Sulla base della documentazione storica, ricostruisce la vita un tempo, conducendo il lettore per i corridoi del castello gelidi e infestati dai topi, nelle sale da ballo e del trono descrivendo fasti, miserie, ambizioni e crudeltà del potere sovrano per difendere il trono e assicurare la discendenza alla monarchia. Ecco un brano tratto dal testo: "Caterina, dunque, non studiò solo la Bibbia e il Messale, ma anche i classici, Prudenzio e Giovenco, Sant'Ambrogio e Sant'Agostino, San Gregorio, San Gerolamo, Seneca e gli storici latini; alla fine parlava il latino classico con scioltezza. Apprese inoltre diritto civile e canonico, araldica e genealogia - discipline, queste ultime, indispensabili a una principessa del Rinascimento che doveva svolgere il proprio ruolo in un mondo complesso dove la panoplia spesso simbolizzava il potere? ma la regina Isabella trasmise alle figlie anche la più universale tradizione femminile delle arti domestiche fondamentali; e ciò è particolarmente notevole se si considera che quelle ragazze erano destinate a sposare non mercanti o contadini ma re o arciduchi. Si diceva che la regina cucisse personalmente tutte le camicie di re Ferdinando. Certamente le figlie appresero a filare, cucire, cucinare" I libri dell'autrice sono belli secondo me perchè mostrano il lato umano dei personaggi che scendono dal piedestallo per avvicinarsi al lettore che ne condivide paure, speranze e difficoltà.

  • User Icon

    Roberto

    11/04/2013 13:14:08

    Testo corposo ma scorrevole, ben documentato. Direi mai noioso, anzi tenuto vivo e interessante da ricorrenti digressioni sulla storia e la società del tempo. Vero affresco di un'epoca, che al di la' delle cronache personali delle protagoniste consente di conoscere, almeno nelle sue linee generali, gli assetti politici e i rapporti fra le principali potenze europee nei primi decenni del XVI secolo. Riguardo alla descrizione dei profili dei personaggi ho apprezzato l'"onestà professionale" dell'autrice nel non forzare notizie e soprattutto giudizi in assenza di dati oggettivi. Credo che sia proprio ciò un bravo storico dovrebbe sempre fare: sviluppare magari delle ipotesi, mutuate dall'analisi dei documenti e dall'esperienza professionale, ma fermarsi comunque al momento giusto nell'impossibilità di esprimersi con ragionevole certezza su fatti e persone.

  • User Icon

    Andrea

    15/07/2009 14:23:13

    Un testo veramente ottimo;meriterebbe il massimo,ma se lo confronto con altre biografie della Fraser (vedi quella di Maria Stuart e Maria Antonietta),allora trovo giusto dargli un punto in meno.Questo dipende solo dal fatto che,trattando più biografie insieme,non tutte siano allo stesso livello;ma la serietà dell'autrice,unita alla sua imparzialità,bravura,chiarezza,abilità di scrittura,dedizione e competenza,porta questo libro ad essere veramente interessante e coinvolgente..e molto illuminante!

  • User Icon

    Antonio F. R.

    10/07/2009 11:08:12

    Proprio non comprendo le critiche precedenti. Il libro, oltre che nella parte finale e in una infarinatura complessa distribuita su ogni pagina, esplora la psicologia sia delle mogli che di Enrico VIII con una accuratezza sorprendente risultando ugualmente leggera, immediata e sublime nello stile. Le informazioni sonosciute non sono forzate né tentate: quel che non si conosce è definito immediatamente come tale. La narrazione alterna le vicende personali del re a quelle del regno e dunque offre un buon paradigma anche della vita dell'epoca, della storia. Oltre la tradizione viene offerta una verità molto più interessante e affascinante. Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    sandro landonio

    04/05/2009 13:09:38

    La quantità di note di questo libro indica un grande sforzo di ricerca sulle fonti; confrontando i risultati con quanto descritto, con un approccio più intimistico, dalla Erickson nei suoi “Enrico VIII” e Anna Bolena”, devo dire che, nonostante la massa di documenti citati, non ho trovato delle differenze sostanziali nelle interpretazioni dei fatti e nella sequenza cronologica. La psicologia dei personaggi non è stata approfondita più di tanto, forse per scelta precisa, non avendo per alcune delle donne descritte, sufficienti documenti per un giudizio che coinvolga la loro personalità.

  • User Icon

    Valter

    02/09/2008 14:45:58

    Un bellissimo testo divulgativo. Ben documentato, approfondito ma comunque di piacevole lettura.

  • User Icon

    Ardid79

    01/05/2008 17:38:08

    Ho apprezzato moltissimo la Fraser come biografa di maria Antonietta di francia, per la sua acutezza psicologica nel definire il personaggio al di là delle nozioni storiche. Purtroppo questa interessante e dettagliata biografia delle molteplici mogli del re Enrico VIII, difetta proprio nell'interpretazione psicologica. Molto precisa e puntuale nel ricostruire le vicende storiche, dice molto poco sulla personalità di queste donne.

  • User Icon

    Carla

    27/02/2007 14:02:48

    Un ottimo libro,curatissimo,obiettivo,si legge come un romanzo.

  • User Icon

    roberto cocchis

    04/09/2006 15:54:43

    Un'attenzione certosina al dettaglio e il continuo confronto di testimonianze non sempre concordi rendono questo ottimo saggio (non solo perfettamente documentato ma anche scritto con chiarezza esemplare) una lettura piuttosto impegnativa. E' un libro bellissimo, ma adatto solo alle persone intelligenti.

  • User Icon

    Ale

    08/05/2003 19:35:48

    Mi associo ai commenti di tutti, il libro è bellissimo e appassionante, pur con tutta l'accuratezza storica necessaria!!!

  • User Icon

    Ale

    23/01/2002 16:15:54

    Bellissimo. Facile da seguire anche per chi non ama lunghe letture e biografie. Stuzzicante l'argomento, le 500 pagine scorrono via leggere come un gossip malizioso senza trascurare accuretezza e veridicità storica. Vorrei che tutti i professori di storia insegnassero così: sarebbe un grande traguardo per l'istituzione scolastica! Da non perdere!

  • User Icon

    Sonia

    26/06/2001 15:11:27

    Bellissimo, coinvolgente, scorrevolissimo, dettagliato, completo. Ti senti spettatore diretto di una vicenza che realmente sta accadendo sotto i tuoi occhi con la voce accanto di una persona che ti spiega il contesto degli eventi.

  • User Icon

    maria cristina

    31/12/2000 20:37:30

    Libro coinvolgente che si legge con facilità. Come è solita fare, la Fraser ripercorre ogni evento come in un romanzo appassionante e fa sì che il lettore rimanga totalmente immerso nella vicenda narrata. Bellissimo libro da consigliare a tutti gli appassionati di storia inglese ma anche a chi è curioso e vuole solo saperne di più!

  • User Icon

    silvia

    26/10/2000 16:20:08

    Bellissimo, scorrevole ed esauriente!

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione