Senti chi parla 2

Look Who's Talking Too

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Look Who's Talking Too
Paese: Stati Uniti
Anno: 1990
Supporto: DVD
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 17,24

Venduto e spedito da Vecosell

Solo 2 prodotti disponibili

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Sony Pictures Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 77 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Surround 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Surround 2.0 - stereo);Spagnolo (Dolby Surround 2.0 - stereo);Francese (Dolby Surround 2.0 - stereo);Tedesco (Dolby Surround 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Arabo; Bulgaro; Ceco; Danese; Ebraico; Finlandese; Francese; Greco; Hindi; Inglese; Islandese; Italiano; Norvegese; Olandese; Polacco; Portoghese; Spagnolo; Svedese; Tedesco; Turco; Ungherese
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: trailers; filmografie
  • Elias Koteas Cover

    Attore canadese. Nato in Canada da genitori greci, si trasferisce a New York nel 1981 per studiare prima all'Academy of Dramatic Arts e poi all'Actor's Studio. Dopo molte partecipazioni teatrali arriva la grande occasione con Tartarughe Ninja alla riscossa (1990) di S. Barron, un film scombinato che però lo impone agli addetti ai lavori. L'affermazione del suo talento presso il pubblico e la critica internazionali avviene con film che ne enfatizzano il viso scolpito e angoloso e l'espressione mesta ma allo stesso tempo inquietante: è il caso di Exotica (1994) di A. Egoyan, del problematico Crash (1996) di D. Cronenberg e di La sottile linea rossa (1998) di T. Malick. Tra le sue ultime interpretazioni, il banale action-movie Danni collaterali (2001) di A.?Davis, dove recita accanto a un imbolsito... Approfondisci
  • Olympia Dukakis Cover

    Attrice statunitense. Figlia di immigrati greci, si costruisce una solida carriera a teatro e debutta nel cinema in Lilith, la dea dell'amore (1964) di R. Rossen, vincendo poi un Oscar per l'interpretazione della madre italiana di Cher in Stregata dalla luna (1987) di N. Jewison. Tra le sue altre sporadiche apparizioni sul grande schermo, Fiori d'acciaio (1989) di H. Ross e La dea dell'amore (1995) di W. Allen, nel ruolo di Giocasta, Away From Her - Lontano da lei (2007) di S. Polley e Il bacio che aspettavo (2007) di J. Kasdan. Approfondisci
  • Kirstie Alley Cover

    Attrice statunitense. Interprete dotata di una voce singolare e di grande dinamicità, debutta nel 1982 con Star Trek II - L'ira di Khan di N. Meyer, che le regala un'immediata notorietà. La sua carriera cinematografica non riesce però a decollare e solo nel 1988, dopo il successo della serie televisiva Cin Cin, si ripropone come uno dei volti meno comuni della recente commedia leggera hollywoodiana: Senti chi parla (a fianco di J. Travolta per la regia di A. Heckerling) e i suoi sequel sono grandi successi al botteghino. Nel 1995 è la protagonista di Il villaggio dei dannati di J. Carpenter e due anni dopo compare in Harry a pezzi di W. Allen. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali