Traduttore: G. Pannofino
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 aprile 2012
Pagine: 368 p., Brossura
  • EAN: 9788811682165
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,26
Descrizione

2006. Novantadue videoregistrazioni. Ore e ore di violenti interrogatori a presunti terroristi. Una crudeltà spietata di cui nessuno può e deve essere testimone. Ma i documenti improvvisamente spariscono, senza lasciare traccia. Per evitare scandali la CIA decide di insabbiare il caso. Solo che tre anni dopo Daniel Larison, un ex commando, si fa vivo affermando di essere in possesso di tutti i video. E richiede 100 milioni di dollari in diamanti. Entro cinque giorni altrimenti divulgherà tutti i contenuti su Internet. Ecco perché la CIA decide di richiamare sul campo il suo uomo migliore, Ben Treven, un agente segreto il cui compito era quello di stanare ed eliminare bersagli sensibili nella guerra al terrorismo. Ben è una macchina da morti solitaria, infallibile, e ha giurato di non voler avere più niente a che fare con gli sporchi giochi dell'esercito americano. Ma ora l'agente Treven non ha scelta. Solo i suoi superiori possono tirarlo fuori dalla prigione di Manila in cui si trova rinchiuso e da cui potrebbe forse non uscire mai più. Deve accettare l'incarico e tornare in servizio. In una spietata lotta contro il tempo, Ben scopre l'esistenza dei prigionieri fantasma, uomini misteriosamente scomparsi e mai più ritrovati dopo essere stati interrogati dalla CIA ma soprattutto si rende conto che i suoi capi stanno cercando di incastrarlo in una missione suicida. E Ben ha solo cinque giorni per dimostrare loro quanto si sbagliano.

€ 9,86

€ 11,60

Risparmi € 1,74 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Trixter

    18/12/2014 13:58:12

    Di thriller stile-Eisler d'oltreoceano ne arrivano a bastimenti: ritmo incalzante, dialoghi serrati, trame più o meno fantasiose e più o meno puntellate da colpi di scena, rapporti interpersonali e vicende poco credibili, immancabile storia d'amore/sesso ma, soprattutto, valore letterario rigorosamente pari allo zero. I Senza Nome intrattiene a dovere, non annoia mai ed è da cosiderare un'ottima lettura da ombrellone, una di quelle che si leggono in 3 giorni e, dopo cinque minuti dalla fine, è già sparita dalla mente. Ho letto di meglio, senza dubbio, ma anche di molto peggio. Sufficiente.

  • User Icon

    max

    20/05/2012 19:46:10

    Magnifico! Avevo qualche dubbio nonostante le buone recinsioni ma devo ricredermi, l'ho divorato!

  • User Icon

    Cesare

    15/10/2010 22:25:29

    Barry Eisler è un super maestro del thriller, ogni suo libro letteralmente ti catapulta in un vortice di azione da cui non vorresti uscirne più. I senza nome è uno dei suoi libri più riusciti ed in generale, è uno dei thriller-spionaggio più belli e coinvolgenti in assoluto. Gli altri autori, che vanno per la maggiore, dovrebbero solo prendere lezione da Eisler su come si scrive un thriller. Vorresti proprio che la storia non finisse mai e vorresti poter leggere un libro di Eisler al mese. Capolavoro.

  • User Icon

    gabri23

    12/10/2010 21:13:49

    Caro Barry. Hai toppato. Quasi di cattivo gusto. Ma come è possibile!!!E' da irresponsabili, non mettere delle avvertenze di possibile pericolo, è da inconscente. Scrivi un libro talmente PIROTECNICO, e non avverti il lettore???? Sfogliando il libro son partiti dei petardi, che mi hanno sfasciato mezza casa!!! Continuando a leggere, mi è entrata la CIA in casa. Mi hanno interrogato per ore, mi hanno riempito di mazzate e mi ri-hanno sfasciato casa (ancora!!!dopo che avevo finito di riordinare!). Quando pensavo che il peggio era finito, mi risiedo a leggere. E Lì, mi escono dal libro dei pseudo-militari.Mi torturano x 3 ore, quasi mi affogano!!! e la loro domanda è sempre la stessa.DOVE SONO LE VIDEOCASSETTE???? Ma io che ne sòòò!!!!!! I SENZA NOME. Pura realtà virtuale. Vieni nel bosco, che ti presento il lupo cattivo.....10000 con lode, BARRY Eisler, come Jean-Christophe Grangé, da far studiare a scuola ai nostri figli.

  • User Icon

    Andrea

    23/07/2010 15:47:04

    Come sempre Barry Eisler scrive romanzi pieni di tensione e di azione. Questo è leggermente minore rispetto al Codice del silenzio ma alcune sequenze sono da cardiopalma, per non parlare poi dei continui colpi di scena. Spero che nel prossimo libro ci sia una grande sorpresa... ma non dico nulla e leggetevi il libro

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione