Serpentine Gallery Pavilions

Philip Jodidio

Editore: Taschen
Collana: Varia
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 1 giugno 2011
Pagine: 332 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9783836526142
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Fin dal 2000, architetti di fama mondiale hanno contribuito a costruire i padiglioni estivi della Serpentine Gallery nei giardini di Kensington a Londra; in pratica strutture temporanee della durata di tre mesi costruite vicino alla Galleria stessa. La Serpentine che fu costruita nel 1934 come padiglione per il te, aprì poi negli anni settanta anche come Galleria d'arte ospitando le mostre personali di tanti artisti quali Matthew Barney, Dan Flavin, Ellsworth Kelley, Louise Bourgeois o Rachel Whiteread. È l'unica galleria d'arte in centro a Londra che sia aperta sette giorni su sette e che sia ad ingresso libero. La realizzazione dei nuovi padiglioni estivi assegnata di volta in volta ad architetti di fama mondiale deve essere compiuta in sei mesi. Si tratta dell'unico progetto del genere nel mondo e attira ogni estate oltre 250000 visitatori. L'architetto Richard Rogers afferma che tutti i progetti realizzati seppur a basso budget, sono tutti capolavori. Dal 2000 in avanti si sono alternati Zaha Hadid, Daniel Libeskind, Toyo Ito, Oscar Niemeyer, MVRDV, Alvaro Siza e Souto de Moura e Cecile Balmond, Olafur Eliasson, Kjetil Thorsen, Frank Gehry, SANAA e Jean Nouvel. Nel volume è inclusa anche l'installazione temporanea di Zaha Hadid Lilas.

€ 33,99

€ 39,99

Risparmi € 6,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

34 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità: