Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il sesto giorno di Roger Spottiswoode - DVD

Il sesto giorno

The Sixth Day

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Sixth Day
Paese: Stati Uniti
Anno: 2001
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 4,90

Venduto e spedito da Allstoreshop

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 4,90 €)

Quando Adam torna a casa dal lavoro scopre che un clone si è sostituito a lui appropriandosi della sua vita. L'uomo inizierà una lotta senza esclusione di colpi per riappropriarsi della sua identità.
4,33
di 5
Totale 9
5
5
4
3
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    MoviesAddicted

    24/09/2016 17:09:02

    Un buon action-thriller fantascientifico che introduce i possibili interrogativi cui la clonazione umana potrebbe dare luogo, magari in un futuro non troppo lontano. Grande Schwartsy e ottimi colonna sonora ed effetti speciali.

  • User Icon

    Alberto

    29/03/2006 18:37:17

    In bilico tra fantascienza, thriller e action movie, diretto da un ex direttore della fotografia(era meglio se continuava a farlo), è un mega polpettone americano con happy end d'obbligo. Nelle mani di David Cronenberg sarebbe diventato un ottimo film.

  • User Icon

    joker

    14/04/2005 20:23:16

    questo film e' adatto perche' unisce l' action dei pugni di schwarzenegger con la fantasy di robert duvall. c'e' la brillante idea della scena dei due cloni Schwarzenerizzati e merita veramente un bel voto per l' originalita'.

  • User Icon

    maurizio

    21/04/2004 22:42:13

    L'ultimo film decente di Arnie. Molto buona la trama e i suoi colpi di scena. Ottimi i cattivi che risorgono. Buoni gli effetti speciali.

  • User Icon

    Shutaro

    12/03/2004 12:18:58

    Altro stupendo film di fantascienza a cui non manca niente. Storia ben costruita su un argomento attualissimo e che investirà prima o poi le nostre vite (speriamo nel migliore dei modi). Arnold è sempre la solita inossidabile certezza per un grande film action di successo e per l'adrenalina pura. Ottimi gli effetti speciali.

  • User Icon

    Chris

    11/02/2004 10:40:59

    Ennesimo film riuscito.Solito Swarzy,solito film. Il film richiama un futuro non così improbabile,dove nessuno saprà più distinguere un umano da un clone.Ottimi gli effetti e gli attori.Film ottimo x una serata di action.

  • User Icon

    Claudio

    10/08/2002 20:28:12

    Pensavo la solita boiata Schwarzeneggeriana, ma ultimamente ogni volta che vedo un film con lui protagonista mi devo ricredere. Storia ben costruita, originale il concetto di clonazione organica accoppiato con quello di clonazione dei ricordi. Buon audio ...tutto sommato non mi dispiacerebbe un corpo e una memoria di ricambio da utilizzare alla bisogna....

  • User Icon

    alberto

    02/11/2001 20:15:07

    La clonazione non risolve i problemi della vita

  • User Icon

    Daniele

    19/10/2001 21:29:25

    La vita è importante xke esiste la morte

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Produzione: Columbia TriStar Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 124 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Portoghese; Spagnolo
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of); commenti tecnici; filmografie
  • Arnold Schwarzenegger Cover

    Attore e regista statunitense di origine austriaca. Campione di culturismo in Europa, viene lanciato nel mondo del cinema nel 1970 con il nome di A. Strong nel demenziale Ercole a New York di A.A. Seidelman. Dopo numerose piccole apparizioni, nel 1982 la sua carriera trova la svolta decisiva: è protagonista di Conan il barbaro di J. Milius, cui segue Terminator (1984) di J. Cameron, nel quale interpreta uno spietato cyborg. In piena era reaganiana, il suo personaggio muscoloso e intrepido rappresenta l’ideale corpo attoriale del cinema hollywoodiano: Commando (1985) di M.L. Lester e Predator (1987) di J. McTiernan i titoli che consolidano la sua fama. Dopo la commedia I gemelli (1988) di I. Reitman, con i fantascientifici Atto di forza (1990) di P. Verhoeven e Terminator 2 - Il giorno del... Approfondisci
  • Robert Duvall Cover

    "Propr. R. Selden D., attore statunitense. Dopo una lunga esperienza nei teatri di Broadway, approda alla tv e al cinema quando ha già quasi trent'anni. Sul grande schermo esordisce in Il buio oltre la siepe (1962) di R. Mulligan e ottiene ruoli via via sempre più importanti in film quali Conto alla rovescia (1967) di R. Altman, Bullit (1968) di P. Yates, m.a.s.h. (1970) ancora di Altman. Il suo volto scavato, l'aria taciturna e l'espressione sottilmente ironica assumono tonalità essenziali nel personaggio di Tom Hagen, freddo consigliere di mafia in Il Padrino (1972) di F.F. Coppola, per la cui interpretazione ottiene una nomination all'Oscar. Dopo Killer Elite (1975) di S. Peckinpah, Quinto potere (1976) di S. Lumet, Io sono il più grande (1977) di T. Griest, la sua figura si impone definitivamente... Approfondisci
Note legali