Categorie
Traduttore: F. Aceto
Editore: BEAT
Collana: Superbeat
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 400 p.
  • EAN: 9788865592731
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,50

€ 11,82

€ 13,90

Risparmi € 2,08 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello


Finalista del Premio Strega Europeo 2016.

Dalla Siberia, Alena, poco più che ventenne, parte per Londra con il sogno di trovare un lavoro, un amore e nuove avventure da vivere. Ciò che l’aspetta appena atterrata nel Regno Unito è però molto diverso da quello che aveva in mente. Dave, cresciuto a Londra in un quartiere di case popolari, sognava di girare il mondo, e invece si ritrova imprigionato nella sua città, reduce da un matrimonio naufragato e schiavo di un lavoro che gli permette di sbarcare il lunario ma non gli dà nessuna soddisfazione. Alena e Dave si incontrano per caso, in circostanze che avrebbero dovuto fare di loro due nemici. E invece, contro ogni logica, si cercano, si trovano, e costruiscono una vita insieme in un precario equilibrio di silenzi. Nel breve periodo di un’estate insolitamente calda riescono a trovare conforto nell’illusione di poter dimenticare le proprie origini e il peso di scelte sbagliate. Ma scopriranno a proprie spese che la loro sete di avventura e libertà deve fare i conti con un passato troppo difficile da raccontare.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giovanna Maria Poletti

    05/04/2016 15:34:04

    Ho terminato questo romanzo, che mi ha preso da un certo punto in poi, ieri sera. I continui flashback attraverso cui la storia si narra un po' mi disturbavano (sono sincera) poiché disseminati ovunque e senza preavviso. La storia è a suo modo originale ( anche se nelle Vendicatrici di Videtta e Carlotto si è trattato lo stesso argomento ) ...queste ragazze dell'est che approdano in altri Paesi attirate da nuove prospettive di vita e di lavoro, ma che si ritrovano a fare il mestiere più antico del mondo sotto ogni forma di violenza e di ricatto... La parte che ho preferito è stata quella del viaggio in treno di lui che si ostina a cercare un ago in un pagliaio, lì ho apprezzato ogni passaggio, l'autrice ha sapientemente descritto stati d'animo e situazioni tenendomi letteralmente incollata alle pagine. Può essere definita una favola dei nostri tempi (purtroppo) dove non ci sono castelli e principi né principesse da salvare da incantesimi fatti da streghe invidiose. Però l'amore c'è, e trova sempre la strada per manifestarsi.

Scrivi una recensione