Traduttore: G. Giri
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 30 aprile 2008
Pagine: 444 p., Brossura
  • EAN: 9788850215935
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,80

€ 6,68

€ 8,90

Risparmi € 2,22 (25%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    annalisa

    06/08/2013 13:56:37

    a me questa saga sinceramente è piaciuta...mi ha tenuta incollata ai libri...vero che ci sono passaggi non corretti e dimenticanze alcune volte grossolane però son libri d'avventura...servono a sognare, anche se poi ti danno lo spunto per andare ad approfondire i concetti e i luoghi. libri consigliatissimo...sotto l'ombrellone fantastici

  • User Icon

    emanuele72

    14/06/2010 18:38:42

    Buon libro d'azione, spara spara e fuggi fuggi, in perfetto reilly-style. Non capsico chi lo denigra......cosa vi aspettavate? Tutti i romanzi di matthew reilly sono su questa falsa riga, cimentarsi con un suo libro significa voler leggere qulcosa di leggero ed avvincente che faccia passare qualche piacevole oretta di intrattenimento. Sarebbe come pretendere di leggere un horror e meravigliarsi che non vi faccia ridere

  • User Icon

    daniele

    12/09/2009 21:17:45

    Premetto che sono un vero appassionato di romanzi di avventura all'indiana jones e simili,ma questo è veramente ridicolo!Ho iniziato a leggere le prime 50 pagine,ma poi mi sono fermato per i seguenti motivi: 1-I personaggi sembrano usciti da un film di seconda mano ,per non parlare dei loro nomi in codice! ORSACCHIOTTO?!CAPELLONE?!MERLINO?!ma per favore relly è un libro non un cartone per bambini 2-Relly descrive delle trappole così complicate e incomprensibili che non si capiscono neanche guardando le figure. 3-Certe parti di queste prime 50 pagine superano l'assurdo!per esempio trappole vecchie più di 2000 anni che vanno alla perfezione;in una di queste trappole ci sono dei coccodrilli vecchi anche questi di 2000 anni che sono ancora vivi e vegeti;da un'altra trappola invece esce lava bollente come se fosse appena stata eruttata dalla bocca di un vulcano... Capisco che si tratta solo di un romanzo di fantasia,ma un minimo realtà ci deve pur essere. Se volete leggere dei gran libri di avventura vi consiglio l'ordine del sole nero di james rollins oppure il segreto della genesi di tom knox.

  • User Icon

    jessica

    27/06/2009 13:13:41

    se nn fosse stato per l'inizio un pò incerto e incasinato, avrei dato 5!! merita di essere letto assolutamente, soprattutto per chi ama il genere avventura con mistero..non capisco assolutamente i giudizi di chi ha dato un voto basso..mah..de gustibus

  • User Icon

    Marco_77

    18/06/2009 09:44:38

    Premetto che sono un fan di Reilly, questa volta però non riesco ad esaltarlo come i libri precedenti, sarà per la traduzione secondo me non all'altezza, sarà per l'inizio confusionario...ma ho fatto veramente fatica a capirci qualcosa nelle prime 100/150 pagine, la descrizione dei trabocchetti è quasi incomprensibile....gli eventi si susseguono troppo velocemente e non ti danno l'idea di quello che i personaggi stanno realmente vivendo(l'immedesimazione in un libro è tutto), troppi personaggi buttati là fin dalle prime pagine che rendono difficile i collegamenti. Speriamo che il seguito sia migliore visto che tra l'altro l'ho già comprato!

  • User Icon

    rag

    06/06/2009 14:29:53

    alcuni esempi per farvi capire cosa vi accingete ad acquistare: un pappagallo inelligente che sblocca congegni su ordine del padrone, un tizio con un braccio meccanco e ultrapotente impiantato nella spalla, ordigni di impossibile realizzazione che guarda caso sono nella borsa pronti ad saltar fuori per far fronte a situazioni che non possono fisicamente accadere, e guarda caso ce ne sono per tutti i gusti e per ogni più improbabile evenienza. (dovete scalare un monte ipervio? aggeggio nella borsa; dovete camminare sui carboni? aggeggio nella borsa; o forse dovete curare un dente ad un ippopotamo? aggeggio nella borsa) ma la presa in giro tocca il culmine quando da un trabocchetto in una piramide sfocia... DELLA LAVA! della lava pescata chissà dove dagli antichi egizi o quello che erano e portata nel meccanismo di sblocco per far fuori avventori estranei... e dopo quattromilacinquecento anni il meccanismo viene azionato e la lava è lì calda calda e pronta per compiere il proprio dovere! non faevi prendere in giro in questo modo, ragazzi.

  • User Icon

    simon

    14/05/2009 13:43:12

    Libro d'azione allo stato puro che sfocia più di una volta nel ridicolo. L'idea iniziale è molto buona e aveva tutti i presupposti per un bel libro leggero ma entusiamante. Purtroppo l'autore ha voluto strafare con "gli effetti speciali" e sembra di leggere di un Indiana Jones elevato alla ennesima potenza. Direi a Reilly la stessa cosa che mi dicevano a scuola .......è bravo ma potrebbe fare di più.

  • User Icon

    fumina

    10/03/2009 11:47:04

    Anche io ho letto questo libro di Mattew Reilly, il primo che leggo e sinceramente anche l'ultimo. Inizialmente si pensa di leggere una bella storia d'avventura, ma andando avanti con la lettura il libro si rivela esclusivamente d'azione e descrizione!! Le descrizioni non mi hanno appassionato e molto spesso non si comprendono fino in fondo, il lettore non riesce a immaginare e farsi un'idea del luogo in cui si trovano i protagonisti. I luoghi non sono descritti nel giusto modo, e credo che lo scrittore stesso abbia trovato difficoltà perchè il libro presenta molti disegni chiarificatori (che non chiariscono poi cosi tanto!). Bella la storia di fondo del libro, ma deludente il suo racconto molto impreciso e affrettato.. sono perfettamente daccordo con chi pensa che sia un libro uscito da un'avventura di tomb raider! Infine il finale è molto sbrigativo e scontato.

  • User Icon

    Davide

    17/12/2008 15:07:42

    Concordo con alcune recensioni, libro alcune volte troppo inverosimile però tutto sommato nn è un brutto libro e si legge in fretta..

  • User Icon

    PaoloC71

    16/09/2008 13:14:21

    Carino. Molto veloce e avvicente ma in alcuni punti molto inverosimile e un po' discutibile nelle tempistiche. Si legge velocemente. Penso che continuerò a leggero Reilly, perlomeno per svagarmi.

  • User Icon

    Diana

    06/01/2008 11:06:59

    direi che la trama è proprio bella, in colpo di scena dietro l'altro (anche se la maggior parte sono un pò scontati); la storia in sè è proprio bella, ti prende e ti trasporta.il problema è la forma in cui è scritta, tutti quei puntini, non so a voi ma mi fanno veire il nervoso! comunque bevo dire che questo libro l'ho letto in due giorni tanto mi ha trasportato. possiamo perdonare Reilly per la forma e ringraziarlo per la bella storia.

  • User Icon

    dominik

    05/01/2008 18:23:34

    Sono un fan di Matthew, ma con questo libro mi ha proprio deluso. Personaggi da fumetti, trama zero, solo un pretesto per correre e sparare. Reilly, praticamente ha scopiazzato un videogioco di Tomb Ryder, e spero che sia l'ultima volta che lo faccia. Se vuole essere ancora letto dal sottoscritto è meglio che torni ai vecchio stile di TEMPIO e ICE STATION. Saluti e alla prossima.

  • User Icon

    Andrea

    06/09/2007 16:41:55

    Inverosimile di inaudita bruttezza, ci mancavano solo King Kong,Godzilla e Predator!!!!!!!

  • User Icon

    Kwadwo

    14/05/2007 14:51:28

    Irreale e... ridicolo!!! Pensavo che le avventure di Lara Croft si fossero limitate alla playstation o al cinema, ma ho dovuto ricredermi. Ecco servita la trasposizione libraria di un videogame alla Tomb Rider con annessi livelli e trappole da superare. Purtroppo nulla più di questo. A questo punto ci si diverte di più con il joypad. Consigliato solo a pochi impenitenti...

  • User Icon

    Lady Marmot

    02/05/2007 10:08:28

    La storia è intrigante e viene voglia di vedere come va a finire, ma lo stile mi ha deluso. Probabilmente c'è un problema di traduzione, perchè ho trovato diversi strafalcioni grammaticali (congiuntivi non utilizzati, concordanze di genere e numero che si perdono all'interno della stessa frase), ma ho la sensazione che anche l'originale non sia precisamente un capolavoro.

  • User Icon

    Nino

    10/03/2007 22:00:59

    Interressante l'idea di base del romanzo, peccato però che in molte parti il racconto risulta essere troppo fantasioso, lasciandomi il più delle volte deluso. Lo consiglio a tutti coloro che cercano in un libro solo l'azione fine a se stessa, e senza che questa abbia un minimo di riscontro con le leggi della fisica e della chimica. Personalmente niente a che vedere con l'azione di Cussler, Smith o scrittori equivalenti. All'autore consiglierei di essere meno fantastico e di capire che non si può infilare il braccio dentro un buco pieno di lava e non svenire per il dolore, e che i coccodrilli non possono rimanere in vita per duemila anni all'interno di camere segrete e non morire di fame, e così via per tutto il romanzo.

  • User Icon

    maurizio

    10/02/2007 20:46:27

    Un australiano che scrive libri d'azione ? Se considerate che Contest, opera prima non tradotta, venne stampata a spese dell'Autore e solo dopo acquistata dal maggiore editore locale ... Reilly non scrive libri meditati, scrive bozze con personaggi stilizzati, più sprite da videogame che reali. Se cercate solide basi, realismo, situazioni verosimili lasciate stare. Un libro di Reilly è come un giro sulle montagne russe: continui colpi di scena, adrenalina a fiumi, meditazione e riflessione pari a zero. Alla fine può essere divertente o far vomitare. Vedete voi.

  • User Icon

    luca

    12/12/2006 14:15:00

    Bel libro, anche se a volte l'autore è un po troppo veloce in alcune descrizioni. Consigliato a chi piace il genere avventura e preferisce un libro non troppo impegnativo. Certo non si può paragonare allo stile avvincente di Rollins.

  • User Icon

    Santi da Brolo

    05/12/2006 12:53:01

    Vorrei sapere da Domenico cosa si intende per americanata? Forse lui preferirebbe un libro d'avventura svolto in una stanza con interminabili e noiosisimme discussioni? Giudichiamo i libri per quello che sono tenedo conto innanzitutto del genere letterario facendo una critica su come è scritto, se lo svolgimento della trama è scorrevole, se è avvincente, ecc. . Dire che è un'americanata e non aggiungere altro mi sembra che lasci il tempo che trova.

  • User Icon

    Seby Flavio Gulisano

    29/11/2006 20:19:06

    Quest'uomo è grandioso, ha una fantasia incredibile...

Vedi tutte le 22 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione