La settima lapide

Igor De Amicis

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 716,22 KB
Pagine della versione a stampa: 408 p.
  • EAN: 9788851163334
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 8,99

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un cimitero fuori Napoli, sette fosse scavate nel terreno. Per ciascuna, una lapide con nomi e cognomi incisi sulla pietra. Ma soltanto la prima tomba è “occupata”: dal corpo di un piccolo boss della camorra, con la gola tagliata di netto. Le altre sei sono vuote, un avvertimento. Di più, una promessa. Tra i destinatari della macabra messinscena ci sono mezze tacche e capiclan, narcotrafficanti e assassini, secondo una logica che la polizia non riesce a interpretare. L’ultimo nome è quello di Michele Vigilante, un uomo che è diventato leggenda facendosi rispettare prima in strada, con la lingua della violenza, e poi in carcere, con la lingua dell’onore. Si è fatto più di vent’anni dietro le sbarre e, proprio adesso che ha ottenuto la libertà anticipata e con il crimine vorrebbe aver chiuso, una condanna ben peggiore sembra aspettarlo fuori. Ma non è un caso se un tempo Michele era conosciuto con il soprannome di “Tiradritto”: non si è mai fermato davanti a niente e non lo farà neanche questa volta, nella terribile caccia all’uomo che è destinata a pareggiare molti conti. «Igor De Amicis guarda il Male negli occhi ogni giorno, e nel suo romanzo d’esordio ce ne restituisce l’oscura potenza. Un thriller che ha il sapore della verità e non fa sconti a nessuno». - Sandrone Dazieri «Un romanzo intenso, veloce, molto violento, che ha il pregio di non attirare alcuna simpatia verso la violenza» - Ida Bozzi, la Lettura - Corriere della Sera
4,67
di 5
Totale 3
5
2
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Sandra

    28/07/2019 18:49:06

    Beh c'è poco da dire. Lo inizi e non lo posi finché non è finito. Scrive benissimo. Compratelo senza paura, soldi ben spesi.

  • User Icon

    Massimo

    24/10/2018 11:52:51

    Quando uno scrittore per ragazzi scrive libri thriller, nove volte su dieci è un gran bel libro e questo fa parte dei nove. Spero ne scriva altri.

  • User Icon

    cristina mosca

    23/06/2018 12:39:10

    sono entusiasta di questo libro! i personaggi sono delineati bene, la scrittura è professionale, la trama è, in un certo senso, struggente. è un romanzo crudo e reale, ma senza troppi eccessi. potrebbe funzionare anche in forma cinematografica 👍🏻👍🏻.

  • Igor De Amicis Cover

    Igor De Amicis è Commissario di Polizia Penitenziaria e ha scritto numerosi racconti presenti in diverse antologie e sul web, alternando storie per ragazzi a racconti e romanzi polizieschi. È coautore con Trisi Fiammetta e Raciti Annamaria del libro Il carcere aperto. Un bilancio sociale delle nuove modalità di esecuzione della pena (Galaad Edizioni 2014), e con Paola Luciani di Il mare quadrato (Coccole Books, 2014), Giù nella miniera (Einaudi Ragazzi, 2016) e Fugees football club (Einaudi, 2019). Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali