Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 25 febbraio 2016
Pagine: 301 p., Brossura
  • EAN: 9788850242054
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 3,72

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Seby Flavio Gulisano

    19/06/2018 20:47:56

    Settimo capitolo della saga e divertimento assicurato. Io adoro questa serie di romanzi, il giusto mix tra legal-medical thriller. Quattro donne: un detective, un medico legale, una giornalista e un avvocato. In questo caso c'è meno partecipazione fra di loro anche se la vicenda è sempre intrecciata. Il colpo di scena finale mi ha lasciato di stucco. Patterson è un maestro di suspense.

  • User Icon

    Manu58

    11/09/2016 13:16:06

    È questa la serie di Patterson che meno preferisco. Non capisco poi, due storie che nulla hanno in comune, fino all'ultimo credevo ci fosse un filo conduttore che alla fine collegasse le due storie. Peccato, nulla di eclatante. Comunque si legge.

  • User Icon

    archipic

    04/08/2014 18:57:38

    Senza molto carattere questo lavoro di Patterson; poco ritmo, poca storia. Scivola via senza lasciare spunti interessanti.

  • User Icon

    Becky

    30/01/2014 15:14:45

    Un Poliziesco con la P maiuscola. Rassicurante nella sua schematicità. Un po' di suspense (non troppa da risultare irritante), molta logica, qualche colpo di scena e un pizzico di romance, che costituisce quel quid in più della serie de 'Le donne del club omicidi'. Dopo la delusione de 'Il sesto colpo', sono contenta che 'Il settimo inferno' abbia fatto centro.

  • User Icon

    Massimo F.

    28/04/2011 09:40:42

    Un grande autore si riconosce quando riesce comunque a produrre un romanzo leggibile, anche se la storia è improbabile, la trama procede a strappi, gli intrecci narrativi appaiono decisamente forzati. Gran mestiere.

  • User Icon

    br1

    25/04/2010 20:36:01

    ...buona lettura...ho preferito decisamente "La memoria del killer" ma nel complesso anche questo libro si fa apprezzare e ben leggere...soprattutto nel finale, forse anche in questo caso troppo breve, ma piacevole...tutto sommato però temo che tornerò a leggere qualche altra opera dell'Autore dedicata ad Alex Cross...

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione