Si alza il vento

Kaze tachinu

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Kaze tachinu
Paese: Giappone
Anno: 2013
Supporto: DVD

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Anime

Salvato in 127 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (11 offerte da 7,82 €)

La vita e la tragica storia d'amore di Jiro Horikoshi, l'ingegnere aeronautico che durante il secondo conflitto mondiale progettò numerosi aerei da combattimento utilizzati dai giapponesi nelle azioni di guerra contro gli americani, tra i quali il Mitsubishi A6M "Zero", utilizzato nell'attacco di Pearl Harbor. Da ragazzo Jiro incontra nei propri sogni l'ingegnere italiano Giovanni Battista Caproni, pioniere dell'ingegneria aeronautica.
4,67
di 5
Totale 18
5
13
4
4
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Max79

    02/10/2020 12:37:25

    Bello, consigliato anche per bambini piccoli. Non fra i miei preferiti di Miyazaki però.

  • User Icon

    Luis

    24/09/2020 15:02:49

    Un capolavoro dell'animazione classica.

  • User Icon

    EC

    07/09/2020 08:16:55

    L'ultimo film di Miyazaki, sospeso tra sogno e realtà, fiaba e incubo, è anche un affresco storico del Giappone prima della seconda guerra mondiale, della distruzione e dei cambiamenti sociali. Il giovane Jiro Horikoshi coltiva il sogno di diventare pilota, ma, a causa della miopia, diventerà ingegnere aeronautico, contribuendo a innovare la flotta militare giapponese e, contro i suoi principi, anche a partecipare al conflitto mondiale. Il suo percorso di crescita, guidato dai sogni in cui dialoga con il progettista italiano Caproni, comprende anche l'amore per la fragile Nahoko, malata di tisi. La breve parentesi di felicità tra i due, tanto luminosa quanto effimera, si colloca a metà tra la "Montagna incantata" di Mann e i dipinti di Monet. Il triste leit motiv del film, "Le vente se léve. Il faut tenter de vivre", tratto dal "Cimitero marino" di Paul Valery, è un monito alla caducità della vita, ma anche alla necessità -tutta umana- di inseguire sogni, progetti e aspirazioni personali per abbracciare appieno l'esistenza.

  • User Icon

    AndreaMorello

    02/07/2020 00:20:30

    Miyazaki riesce sempre a toccare le corde dell'animo umano con immagini di rara bellezza. Un film anti-bellico, una storia vera appassionante. Uno dei più belli del regista giapponese.

  • User Icon

    Mario

    17/05/2020 09:15:12

    Film conclusivo di Miyazaki nel quale il regista mette tutto sé stesso. Film particolarmente realistico per gli standard dell'autore che racconta il paradosso dell'amore per l'aviazione e l'odio per la guerra.

  • User Icon

    Fede

    14/05/2020 23:38:00

    un film bellissimo, commovente e pieno della bellezza e armonia del Giappone. Una storia che strappa qualche lacrima ma anche che rasserena l'anima. Meraviglioso!

  • User Icon

    LambertoKevlar

    11/05/2020 19:32:42

    Meraviglioso e a tratti commovente affresco storico di un artista che non delude mai.Consigliatissimo

  • User Icon

    Dora

    14/01/2020 10:53:48

    Molto bello, anche se con un fondo di tristezza.

  • User Icon

    Sarah

    19/10/2019 05:43:32

    Miyazaki è una garanzia. Film diverso dal solito ed è un chiaro omaggio per i fan. Il regista si racconta in questo capolavoro.Sperando che non sia il suo ultimo film.

  • User Icon

    Andrea

    24/09/2019 07:28:03

    Come ogni film di Miyazaki. Opera magnifica e delicata

  • User Icon

    Giovanni Galaffu

    06/06/2019 09:30:48

    L'ho trovato abbastanza lento e noioso. La storia d'amore non cattura... nemmeno le scene d'azione. Appena sufficiente.

  • User Icon

    n.d.

    31/05/2019 12:17:20

    In breve, il film parla della vita dell'inventore dei caccia 0 e cioè dei principali aerei da guerra usati dai giapponesi durante la seconda guerra mondiale. Inoltre, sebbene tratti di storia giapponese, c'è un grandissimo omaggio alla nostra Italia. \nDisegni, animazioni e doppiaggio superbi\nVoto 10 su 10

  • User Icon

    Margherita

    11/03/2019 19:55:02

    «Si alza il vento!... bisogna tentare di vivere» Con questa frase di Paul Valéry si apre Si alza il vento, ultimo lavoro del grande Miyazaki. Il film racconta la storia (in gran parte romanzata) di Jirō Horikoshi, brillante progettista di aerei giapponese, partendo dall'infanzia, quando ancora sognava di diventare un pilota, fino all'età adulta, o meglio, al momento in cui arriverà a disegnare un rivoluzionario modello di aereo, il Mitsubishi A6M Zero. Ma questo film racconta anche molto di più: è una riflessione di Miyazaki su se stesso, sul proprio modo di fare cinema, su quei temi che hanno caratterizzato e reso inconfondibili i suoi capolavori. Presentato come l'ultimo lavoro di Miyazaki prima del suo ritiro dalle scene (ma fortunatamente pare che il cineasta sia tornato sui suoi passi), Si alza il vento è una bellissima esortazione a vivere, amare e soprattutto lottare per i propri sogni.

  • User Icon

    Cornelio

    07/03/2019 06:59:51

    Il film è come di consueto per Ghibli, bellissimo. Del film sorprende come, nella differenza dagli altri, riesca a porre sempre nuovi temi all'attenzione dello spettatore, e per come li tratta in maniera delicate e profonda. Paesaggi ed evenienze naturali eccelse. Caratterizzazione dei personaggi incredibile. Una storia specialistica resa per tutti. Miyazaki è sempre più maestro nel trattare temi tremendi con levità e completezza, facendoci andare oltre i sentimenti quotidiani facili e banali, forzandoci a scoprire dentro di noi un nuovo modo per avvicinarci al mondo e agli altri. A chi piace la storia dell'aviazione, poi, questo film donerà tante emozioni in più.

  • User Icon

    Brin

    06/03/2019 21:45:32

    Miyazaki! Già dire il suo nome è sufficiente. Una storia che si dissocia dal suo solito tema fantasy ma che mantiene comunque il piacere del sogno. Consigliato.

  • User Icon

    MicheleMoses

    20/09/2018 16:39:31

    Opera superlativa. Ambientata in un periodo di guerra e di innovazione, mette a nudo la storia di un giovane ingegnere (in cui mi rispecchio tantissimo) che si troverà a fare diverse esperienze che saranno importanti per la sua carriera. E' favoloso come l'autore sia riuscito a donare e a far sentire quella sensazione di pesantezza dovuta al periodo di guerra, ma nello stesso tempo la leggerezza che si puo trovare nelle scene di un timido amore. A mio giudizio un vero e proprio capolavoro alla pari degli altri dello studio Ghibli

  • User Icon

    Alberta

    26/08/2016 17:06:17

    Raffinato e commovente. Anche in questo caso il maestro Miyazaki ci regala una storia elegante con disegni bellissimi. Lo consiglio!

  • User Icon

    ica

    13/04/2015 12:02:17

    meraviglioso! fantastico! ancora una volta miyazaki mi stupisce con le sue storie fantastiche! oltretutto lo stile dei suoi disegni è unico, e mantiene, con elevata classe, lo stile dei disegni fatti a mano! Lo consiglio!

Vedi tutte le 18 recensioni cliente

Il film più personale del maestro mostra il personaggio maschile più bello della sua filmografia

Trama
Jiro Horikoshi è un giovane adolescente. Fa un sogno in cui costruisce un bellissimo aereo che viene però abbattuto da un enorme nave volante. Da quel momento Jiro decide che nella vita costruirà aeroplani seguendo le orme di Caproni, un ingegnere italiano. Il tempo passa e Jiro incontra per caso Naoko durante un terribile terremoto: sarà l'inizio di un rapporto molto speciale.

  • Produzione: Lucky Red, 2014
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 126 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Giapponese (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Hayao Miyazaki Cover

    Fumettista, animatore, sceneggiatore, regista e produttore giapponese di anime.Ha ottenuto un Oscar con il lungometraggio a cartoni animati La città incantata nel 2003, e il Leone d'Oro alla carriera alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia nel 2005. Fondatore dello Studio Ghibli insieme al suo collega (e mentore) Isao Takahata, è, fra l'altro, padre del regista Goro Miyazaki.Fra i suoi film più conosciuti, oltre al già citato La città incantata, possiamo ricordare Nausicaa nella valle del vento, Porco rosso, La principessa Mononoke, Kiki consegne a domicilio, Il castello errante di Howl, Ponyo sulla scogliera e quello che viene annunciato come il suo congedo dal cinema, Si alza il vento.  Approfondisci
Note legali