Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Siamo nella merda. Pillole di saggezza di una vecchia carogna - Paolo Villaggio - copertina

Siamo nella merda. Pillole di saggezza di una vecchia carogna

Paolo Villaggio

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 12 febbraio 2013
Pagine: 176 p., Brossura
  • EAN: 9788804629306
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 16,00

spinner

Disponibile in 3 gg lavorativi

Solo una copia disponibile

+ 7,60 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Accendo la TV. Il solito abbaiare dei politici: quelli di destra ululano 'La manovra ci salverà dalla bancarotta e risanerà la nostra economia!', quelli di sinistra 'È una manovra ingiusta, non ci salverà dalla bancarotta e faremo la fine della Grecia!'. Poi compare il papa che dal fresco di Castel Gandolfo legge in un italiano incerto un foglietto a un gruppo di suore cinesi e di turisti turchi: 'Bisogna che voi fate qualcosa per Corno d'Africa, ma fate fretta perché lì muoiono de fame! Farei io, ma sono troppo occupato'". L'autore di Fantozzi, inserito nella lista dei Grandi Libri dell'Italia unita e da Alessandro Baricco nel pantheon degli scrittori insieme a Fenoglio, Dickens e Cartesio, è senza dubbio uno dei grandi vecchi del nostro paese: lucido come i migliori misantropi, saggio perché carogna. In questo libro mostruosamente caustico e irriverente, Villaggio dispensa i suoi migliori pensieri di saggezza sulla politica e la società italiana: dall'ipocrisia dei benpensanti "sinistresi" all'inarrestabile declino dell'Occidente, dal linguaggio oscuro che impera nei talk show ("il politichese ricorda vagamente la scrittura cuneiforme dei Sumeri") alla borghesia notoriamente sedentaria ("davanti ai bar o alle panetterie ormai si parcheggia in terza fila..."). Pillole amare, illuminanti, catastroficamente ironiche, sempre divertenti, "per spazzare via capitalismo, consumismo, comunismo e catechismo".
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,5
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Albywow69

    27/06/2020 14:16:18

    Lucida critica del falso successo e della mancanza di normalità nel mondo di oggi. Un mondo imperfetto dove chi è perfetto rischia di rimanere penalizzato. Un mondo dove trionfa la plastica e perde l'umanità. Un mondo che costringe la gente ad andarsene dai propri paesi per paura di guerre, e altri pericoli. Un mondo globalizzato ma senza un governo mondiale. Un mondo dispotico dove trionfa la violenza politica.

  • User Icon

    Vito

    06/09/2013 21:38:30

    Letti i precedenti libri del Grande Paolo Villaggio mi aspettavo di più, molto di più. In questo libro utilizza una narrazione molto tagliente e sarcastica come sempre, ma spesso e volentieri si ripete in concetti a volte noiosi proprio a causa delle innumerevoli ripetizioni.

  • Paolo Villaggio Cover

    Celebre esponente della comicità italiana sin dagli anni Sessanta, è famoso soprattutto per i personaggi che ha portato sia in televisione che sul grande schermo: il professor Kranz, il timido Giandomenico Fracchia, e soprattutto il ragionier Ugo Fantozzi. La sua attività di scrittore comincia dagli anni Settanta, ed inizia proprio con un libro su Fantozzi (grande successo internazionale) al quale seguiranno altri titoli centrati sulle disavventure del ragioniere, oltre ad una produzione comprendente altri libri a carattere satirico. Tra i molti scritti di cui è autore, ricordiamo Storia della libertà di pensiero (2008, Feltrinelli), Storie di donne straordinarie (2009, Mondadori), Mi dichi. Prontuario comico della lingua... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali