Sideralis - CD Audio di Roberto Ottaviano

Sideralis

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Dodicilune
Data di pubblicazione: 4 settembre 2017
  • EAN: 8033309693644
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 17,50

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Esce per Dodicilune “Sideralis”, nuovo album di Roberto Ottaviano: dieci brani originali del sassofonista barese affiancato in questo progetto dal pianista inglese Alexander Hawkins e da una sezione ritmica tutta statunitense composta dal bassista Michael Formanek al basso e dal batterista Gerry Hemingway. Quattro giganti del jazz post-free di matrice creativa si affrontano in un teatro dell’ipercosmo. Rotte e orbite siderali, linee spezzate, effetti onomatopeici, suoni acidi, idee sminuzzate, forme esplose: eppure tutto resta ripensabile in una struttura coerente e appagante. Un gioco sperimentale che cattura e accompagna l’ascoltatore in galassie inesplorate. Gli stop e i salti all’unisono, i temi frammentati, donano colore e dinamicità ai fraseggi e il sax di Ottaviano è un faro che guida attraverso la più oscura distensione. Tutto è inquadrato in una compostezza precaria fatta non di tracce compiute, bensì di esplorazioni sonore di un mondo in divenire alla ricerca del suo ispiratore, quel John Coltrane asceso alle stelle il 17 luglio del 1967. “Sideralis” è un manifesto di gratitudine a lui, l’infinità della cui ricerca genera tuttora luce.
Disco 1
1
Vulpecula
2
Berenice's Code
3
Planet Nichols
4
Planet John Lee Hooker
5
Ellingtonia
6
Afro Asteroids Game
7
On The Harmonica Wake
8
Holy Gravity
9
Centaurus
10
Sideralis
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fabio

    24/09/2019 19:58:32

    Egregio lavoro del sassofonista barese coadiuvato per l'occasione da una sezione ritmica costituita da veri professionisti. Il disco vuole essere un omaggio al mentore Coltrane, ma espicite dediche vengono fatte a John Lee Hooker e Duke Ellington con brani a loro dedicati. Un itinerario attraverso lo spazio che appaga l'ascoltatore che si lascia trasportare dai temi musicali e dalle improvvisazioni che ben si amalgamano nei dieci brani che compongono questo ottimo disco.

Note legali