Il signore della magia. La saga di Riftwar. Vol. 1

Raymond E. Feist

Traduttore: A. Guarnieri
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 marzo 2007
Pagine: 723 p., Brossura
  • EAN: 9788850213108
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

€ 5,40

€ 10,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Tower73

    20/03/2018 12:26:08

    Mi unisco al coro delle critiche positive, bella trilogia che merita di essere letta!

  • User Icon

    marcostraz

    01/11/2015 08:45:56

    Da "buon" fantasy, l'ho trovato un libro abbastanza lento e prolisso, con buoni momenti alternati ad altri abbastanza noioso...inoltre la caratterizzazione dei personaggi e delle situazioni è abbastanza scadente e non ha niente a che vedere con capisaldi del genere come Il Trono di Spade...

  • User Icon

    boromirvive

    27/04/2014 17:34:56

    Fantasy assolutamente sorprendente e inaspettato. L'influenza di Tolkien purtroppo si risente in alcuni frangenti ( inizio vicenda, la parte nelle miniere con lo spettro, il mago Kulgan etc), però successivamente intraprende un percorso proprio e assolutamente imprevedibile. La svolta che avviene verso le 100 pagine rende questo primo volume della trilogia una storia che merita di essere letta. Non riesce a vantare una scorrevolezza continua per tutta la vicenda, però vanta alcuni momenti notevoli che probabilmente varcano anche lo stesso confine fantasy. Esempi? Come si può affezionarsi ad una civiltà aliena, avendo ben presente che sono i nemici della mia patria e che prima o poi dovrò fare i conti con il mio essere estraneo ad entrambi i popoli? Fino a che punto c'è la paura a diventare re, dove incomincia il desiderio irrefrenabile di governare una popolazione? Oltre a queste domande, trovo intelligenza da parte dell'autore, perchè è riuscito a gestire in maniera ottimale praticamente ogni personaggio che appare nel corso del primo volume. Partendo dal protagonista pug ed il suo amico Tomas, passando per Kulgan,gardan,Borric,Dolgan,martin Longbow,arutha,Amos trask,Macros il nero... ognuno riesce a ricoprire un ruolo che sarà più o meno decisivo per le sorti del regno delle Isole, riuscendo a soddisfare anche i palati più esigenti. Guardando l'opera nel complesso, sicuramente la saga di Feist non ha goduto di un successo strepitoso in Italia. è un vero peccato, perchè il valore della storia è indiscusso. SI può disquisire sull'originalità, sulle influenze di altri autori, su una profondità psicologica alle volte appiattita, però nel complesso la storia merita. Da recuperare!

  • User Icon

    ales

    23/10/2013 10:25:41

    Gran bel romanzo, un fantasy geniale e diverso soprattutto. Caratteristica è la distinzione tra i mondi che somiglia molto alla divisione dei nostri continenti. La storia è molto avvincente e ricca di colpi di scena, un po' enigmatica a volte ma tutto sommato alla fine si rivela chiara e lineare. Una bella lettura.

  • User Icon

    Ale

    14/06/2012 18:37:52

    Ho letto questo libro per caso. L'inizio è un po' pesante, ma poi decolla trasportandoti in un genere fantasy nuovo e meraviglioso. Questo è il primo libro di una trilogia veramente geniale. Consigliata.

  • User Icon

    enrico

    16/10/2010 12:23:02

    è senza dubbio una delle migliori saghe fantasy che abbia mai letto! personalmente tra i tre libri della saga di riftwar è quello che ho preferito in quanto segue l'evoluzione e la maturazione del protagonista. la qualità delle descrizioni è tale che sicuramente feist entrerà nella rosa dei maestri del fantasy!! coinvolgente e consigliatissimo a tutti gli amanti del genere.

  • User Icon

    Francesco

    12/01/2010 20:40:45

    Certo come Tolkien non ci sarà mai nessun altro, ma Feist per quanto mi riguarda è stato una piacevole scoperta. Il primo libro della trilogia è quello che mi è piaciuto un po' meno, per fortuna nei successivi capitoli il livello cresce notevolmente, e nel complesso ritengo "La saga di riftwar" una trilogia di poco inferiore a "Il signore degli anelli" (sempre però mantenendo le dovute distanze).

  • User Icon

    Zeno

    12/07/2009 21:10:52

    Un bel fantasy che a me è piaciuto e che mi sento di consigliare anche a chi non l'ha ancora letto.

  • User Icon

    Simone

    09/06/2008 19:36:56

    Davvero bellissimo, certamente da inserire tra i capolavori fantasy.Ad un primo acchitto potrebbe sembrare il solito romanzo Fantasy, in stile Tolkien: elfi, nani, orchetti e draghi; Il protagonista sembra il solito "ragazzo orfano ma fortunato" e la storia sembra la solita fiaba della buonanotte.Ma continuando a leggere, soprattutto nella seconda parte, si evince l' originalità e la vera forza del libro: Due amici inseparabili e spensierati vengono divisi dalla guerra crescendo soli e guardando il mondo con i suoi pregi e i suoi difetti. Pug, che vive per nove anni nel mondo di Kelevan scopre che gli tsurani hanno si i loro difetti ma non sono poi così cattivi come vengono dipinti.Tomas intraprende una lotta interiore per dominare appieno lo spirito del Valheru che gli occulta la realtà. L' autore poi si inventa molte creature che potrebbero sembrare estranee al fantasy, i Thun e i Cho-ja ne sono l'esempio.Inoltre il volume è arricchito da strane "citazioni": che ci fa una villa dell epoca romana su Midkemia? Il libro è avvincente anche se certe volte perde il ritmo.Mi piacerebbe inoltre vedere come verrebbe questo libro su una pellicola. Per concludere: a tutti quelli che considerano Tolkien il miglior autore fantasy(tanto di cappello a quest' ultimo, comunque) gli consiglio di leggere codesto libro: rimarranno piacevolmente colpiti!

  • User Icon

    Alastor91

    06/02/2008 20:46:38

    Notevole:L'uniko aggettivo x descrivere questo libro è "Notevole".Sicuramente uno dei più bei libri ke abbia mai letto xke nesun libro è stato appassionante kome questo!Pug all'inizio mi ha deluso un pokettino ma poi nei sequel diventa una vra bestia!E poi nel terzo libro tutto quello ke desideri diventa realtà!!!lo leggerei altre mille volte!L unika pekka e ke delle volte Feist rallenta un po l andatura del rakkonto x il resto "Notevole" :D

  • User Icon

    AylysRaziel

    14/12/2007 17:00:09

    Concordo con le critiche positive. Lessi questo volume molti anni fa, ma la storia è rimasta impressa. Ci tengo a dire che l'autore ha sapientemente mescolato la storia con la cultura del Giappone (nei termini della trama ovviamente). Il mio voto è 10. Una trama ricca, una storia lunga e a volte faticosa. Piacevole da leggere!

  • User Icon

    Alice Chiara

    21/10/2007 16:34:44

    Assolutamente uno dei migliori fantasy che io abbia mai letto...lo consiglio a tutti gli amanti delle storie avvincenti e dei romanzi scritti con metodo. Vi affezionerete ai personaggi come se fossero persone da voi veramente conosciute, assistendo alla loro crescita interiore e ai loro cambiamenti. Buona lettura!!(certamente lo sarà!)

  • User Icon

    Aiedail

    29/04/2007 23:08:32

    Fabuloso...l ho comprato quasi per caso,ma appena ho iniziato a leggere ho capito che è magico...anche sein certi momenti mi è sembrato un po pesante,ma solo per le dimensioni dell'opera =) lo consiglio a chiunque ami i libri pieni di storie...

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione