Sinfonia n.3 / Concerto per sassofono e orchestra / Rapsodia in blu - CD Audio di Antonin Dvorak,George Gershwin,Alexander Kostantinovich Glazunov,Vaclav Smetacek,Orchestra Sinfonica di Praga,Karel Krautgartner

Sinfonia n.3 / Concerto per sassofono e orchestra / Rapsodia in blu

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Vaclav Smetacek
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Supraphon
Data di pubblicazione: 5 febbraio 2009
  • EAN: 0099925396824
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 22,90

Punti Premium: 23

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Antonin Dvorak Cover

    Compositore ceco.Dagli esordi all'affermazione internazionale. Fu avviato agli studi musicali dal padre, un locandiere dilettante di musica che gli fece studiare il violino e poi il pianoforte e l'organo. Nel 1857, grazie all'aiuto finanziario di uno zio, poté essere inviato a Praga, dove studiò regolarmente alla scuola di organo. Nel 1873, dopo aver fatto parte per una decina d'anni come violinista dell'orchestra del Teatro Nazionale, ebbe la nomina di organista nella chiesa di S. Adalberto; dal 1874, grazie agli interventi di Hanslick e di Brahms, fruì di una borsa di studio del governo austriaco; poté così concentrarsi nella composizione, acquistando presto notorietà europea: dapprima con le Danze slave, poi con lo Stabat Mater che, eseguito a Londra nel 1883, è all'origine della straordinaria... Approfondisci
  • George Gershwin Cover

    Compositore statunitense di origine russa. Trascorse l'infanzia nei quartieri più popolari di New York, dove assimilò le vecchie canzoni popolari, il ragtime, il blues. Da adolescente prese regolari lezioni di musica, anche se in una forma un po' dilettantesca. Il suo primo lavoro lo svolse nell'ambito dell'industria della canzone, partendo dal gradino più basso: song-plugger, cioè strimpellatore di canzoni nuove per i clienti di una casa editrice. In seguito fu pianista accompagnatore di spettacoli musicali.?Intanto, aveva cominciato a comporre canzoni: il suo primo grande successo, Swanee (1919), cantata da Al Jolson, gli aprì le porte dei palcoscenici di Broadway. Divenne così – spesso in collaborazione con il fratello Ira per i testi – uno dei più fortunati compositori di musicals (Lady... Approfondisci
  • Alexander Kostantinovich Glazunov Cover

    Compositore russo. Dopo aver studiato con Rimskij-Korsakov, fu apprezzato insegnante al conservatorio di Pietroburgo (che diresse dal 1905 al '28) e direttore d'orchestra. Nel 1928 si trasferì a Parigi, e da allora si dedicò soprattutto all'attività direttoriale. Figura di primo piano nella vita musicale russa dei primi decenni del secolo, G. fu compositore fecondo e dotato di un impeccabile mestiere. Scrisse per orchestra 9 sinfonie, 6 suites, 4 ouvertures, vari poemi sinfonici e altro, in cui espresse, malgrado un certo formalismo accademico, il suo gusto per i toni epici, le sonorità coloristiche, spesso esoticamente evocatrici. Per camera scrisse 7 quartetti, 1 quintetto, 1 suite e altri pezzi per quartetto d'archi; 1 quartetto per sassofoni; diverse composizioni strumentali e vocali.... Approfondisci
Note legali