Sinfonia n.4

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Pierre Monteux
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Data di pubblicazione: 1 settembre 2019
  • EAN: 0753088236914

€ 47,25

€ 52,50
(-10%)

Punti Premium: 47

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

200 gr. Vinyl Edition
Gli LP della Living Stereo: il massimo del massimo del repertorio classico sia per l'interpretazione sia per la qualità sonora Rimasterizzazione effettuata a partire dal master analogico originale da Ryan Smith presso lo Sterling Sound Taglio delle lacche effettuato da Gary Salstrom e stampa su vinile da 200 grammi affidata alla Quality Record Pressings Seconda serie di ristampe della RCA Living Stereo curata dalla Analogue Productions, una nuova emissione di 25 intramontabili capolavori della classicaLa seconda serie di ristampe dal catalogo della RCA Living Stereo pubblicata dalla Analogue Productions comprende 25 selezionati titoli classici accuratamente rimasterizzati, che con la loro straordinaria trasparenza e le loro sonorità calde e fascinose delizieranno le orecchie e lasceranno a bocca aperta anche gli audiofili dai gusti più esigenti. Come era già avvenuto con i volumi della prima serie di riedizioni della RCA Living Stereo, si è posta una grandissima attenzione a eliminare i difetti delle edizioni precedenti grazie alla qualità della rimasterizzazione, alla stampa su LP da 200 grammi e alla copertina tip-on di cartone pesante lucido della Stoughton Printing, che riproduce con straordinaria fedeltà la veste grafica dei dischi originali, a partire dal mitico logo della Living Stereo con il cane in ombra. Questo disco è stato rimasterizzato da Ryan K. Smith presso lo Sterling Sound a partire dal nastro originale a due piste, tagliato a 33 giri e un terzo e stampato presso la Quality Record Pressings, azienda che produce da tempo molto tempo alcuni dei migliori LP audiophile da 200 grammi presenti sul mercato, che garantiscono un suono meravigliosamente silenzioso. A tutto questo bisogna ancora aggiungere la copertina tip-on della Stoughton Printing. La Quarta Sinfonia venne composta in uno dei periodi più tumultuosi della vita di Ciaikovsky, che vide il suo matrimonio e il suo repentino divorzio, oltre a un tentativo di suicidio. Tra tutte le opere che scrisse in questo periodo, molti addetti ai lavori ritengono che la Quarta Sinfonia abbia un impatto emotivo di gran lunga maggiore e una struttura musicale assai più complessa ed elaborata tra tutte le composizioni precedenti, anche - e forse soprattutto - a causa delle terribili tragedie personali che funestarono la vita di Ciaikovsky mentre stava scrivendo questo capolavoro. In questo imperdibile disco la Quarta Sinfonia viene presentata nella magistrale interpretazione della Boston Symphony Orchestra guidata da Pierre Monteux, il mitico direttore parigino, passato alla storia della musica per avere trasformato negli anni Venti del secolo scorso la Boston Symphony Orchestra in una formazione di caratura internazionale, apprezzata in ogni parte del mondo per le sue sonorità inconfondibilmente francesi, e per la sua straordinaria conoscenza del repertorio russo e francese.
  • Pierre Monteux Cover

    Direttore d'orchestra francese. Fu a lungo attivo presso i Balletti russi di Diaghilev, dirigendo molte prime esecuzioni di Ravel (Daphnis et Chloé), Debussy (Jeux), Stravinskij (Petrouschka, Le sacre du printemps, Le rossignol), Milhaud. Fu, tra l'altro, direttore stabile del Concertgebouw di Amsterdam (1924-34), dell'Orchestra di S. Francisco (1935-52) e della London Symphony Orchestra (1962-64). Approfondisci
  • Boston Symphony Orchestra Cover

    Orchestra sinfonica di Boston. Fondata nel 1881 a Boston dal banchiere H.L. Higginson, che la dotò di fondi cospicui e ne orientò gli indirizzi musicali reclutando (dopo le prime stagioni dirette dall'inglese G. Henschel) soprattutto direttori e strumentisti d'origine tedesca e austro-ungarica. L'intensa attività concertistica ricevette ulteriore incremento nel 1900 con la costruzione di un'apposita sala (Symphony Hall). Sotto la direzione di Karl Muck (dal 1906 al 1918, con intervalli), fu la prima orchestra americana a intraprendere un'attività discografica, e con P. Monteux (1919-23) estese il proprio repertorio alla musica contemporanea (con la storica «prima» americana della Sagra della primavera di Stravinskij). Nel 1924, con S. Kusevitzkij, cominciò a commissionare opere ai maggiori... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali