The Sixth Sense. Il sesto senso

The Sixth Sense

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Sixth Sense
Paese: Stati Uniti
Anno: 1999
Supporto: Blu-ray
Salvato in 22 liste dei desideri

€ 11,99

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 11,90 €)

Malcolm è uno stimato psicologo infantile. Una sera, mentre è a casa con la moglie, viene aggredito da Vincent, un ex paziente ormai adulto, che ritiene di aver subito un torto da lui. Vincent spara prima a Malcolm poi a sé stesso. Tempo dopo Malcolm deve occuparsi del piccolo Cole, un bambino di nove anni spaventato dalle numerose apparizioni di morti con cui viene in contatto. Ma Malcolm e Cole sono legati da qualcosa di speciale. "Non tutti i doni sono una benedizione".
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Laura

    20/09/2019 11:06:08

    Il sesto senso è un film che non può non essere presente nella videoteca personale di qualunque cinefilo. Thriller psicologico molto inquietante ma ben fatto e mai scontato con numerosi colpi di scena che si susseguono. Interpretato da un eccellente Bruce Willis nel ruolo di uno psicologo infantile. Film sospeso tra la realtà e l'incubo che ha un finale da urlo.

  • User Icon

    macanda

    23/09/2018 11:26:06

    Ottimo thriller diretto da M. Night Shyamalan nel 1999. La trama non è niente male, abbastanza originale, sviluppata molto bene fino ad un ottimo ed inaspettato finale. Buonissima naturalmente la regia e la recitazione,bravissimo Bruce Willis in un ruolo abbastanza insolito per lui. Thriller di puro intrattenimento veramente riuscito,il migliore diretto da Shyamalan, vale la pena vederlo.

Toni cupi e risvolti inquietanti per un thriller da subito abbastanza coinvolgente

Trama
Thriller paranormale che ha fatto scoprire al grande pubblico il talentuoso e promettente regista M.Night Shyamalan, lanciandolo su scala mondiale. Pellicola dai toni cupi e dai risvolti inquietanti che risulta da subito abbastanza coinvolgente. Il film scorre abbastanza fluido anche se caratterizzato da un ritmo prevalentemente piatto, che dà in compenso notevole efficacia e risalto ai momenti di maggior tensione. Un ispirato Bruce Willis interpreta un famoso psichiatra infantile che in un momento difficile della propria vita fa amicizia con un bambino che sembra avere dei problemi.

  • Produzione: Buena Vista Home Entertainment, 2008
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 107 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1);Polacco (Dolby Digital 5.1);Russo (Dolby Digital 5.1);Italiano (DTS 5.1);Inglese (PCM 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Arabo; Francese; Inglese; Italiano; Polacco; Portoghese; Russo
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • AreaB
  • Contenuti: dietro le quinte (making of): "Riflessioni dal set"; speciale: "Tra due mondi" - "Immagini in movimento"; scene inedite in lingua originale: scene eliminate; finale alternativo: finale esteso; biografie; trailers
  • Bruce Willis Cover

    Propr. Walter B. W. Attore statunitense. Ex suonatore di armonica a bocca, ex barista ed ex guardiano notturno in una centrale nucleare, viene lanciato a metà degli anni '80 dalla serie televisiva Moonlighting ed esordisce nel cinema nel 1987 nella commedia Appuntamento al buio di B. Edwards. Diventa improvvisamente la nuova icona del cinema d'azione interpretando il detective MacClane in Trappola di cristallo (1988) di J. McTiernan, film teso ed esemplare nel quale unisce alla perfezione muscoli, cervello e una discreta ironia. Nel 1990 è ancora MacClane nel mediocre 58 minuti per morire di R. Harlin e uno spietato e alcolizzato giornalista in Il falò delle vanità di B. De Palma. Ormai consacrato come uno dei più apprezzati divi hollywoodiani, torna a toni più leggeri con Hudson Hawk - Il... Approfondisci
  • Toni Collette Cover

    Propr. Antonia C., attrice australiana. Si iscrive al National Institute of Dramatic Art di Sydney ma abbandona gli studi dopo qualche mese per lavorare in teatro, dove recita in Zio Vanja e Re Lear. Brillante e poliedrica, conquista la notorietà internazionale con l’agrodolce commedia sociologica Le nozze di Muriel (1994) di P.J. Hogan, sebbene sia irriconoscibile per esigenze di scena. Nel 1996 interpreta Harriet Smith nella trasposizione cinematografica del romanzo di J. Austen Emma (1996) di D. McGrath. Successivamente è nel cast di Velvet Goldmine (1998), il film di T. Haynes dedicato alla stagione del glam rock inglese, poi in quello di The Sixth Sense - Il sesto senso (1999) di M.N. Shyamalan ed è una delle interpreti di Otto donne e mezzo di P. Greenaway. Nel 2000 partecipa a Shaft... Approfondisci
Note legali