Sketches from a Hunter's Album

Sketches from a Hunter's Album

Ivan Turgenev

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Richard Freeborn
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 683,05 KB
  • EAN: 9780141908281
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,49

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Turgenev's first major prose work is a series of twenty-five Sketches: the observations and anecdotes of the author during his travels through Russia satisfying his passion for hunting. His album is filled with moving insights into the lives of those he encounters - peasants and landowners, doctors and bailiffs, neglected wives and bereft mothers - each providing a glimpse of love, tragedy, courage and loss, and anticipating Turgenev's great later works such as First Love and Fathers and Sons. His depiction of the cruelty and arrogance of the ruling classes was considered subversive and led to his arrest and confinement to his estate, but these sketches opened the minds of contemporary readers to the plight of the peasantry and were even said to have led Tsar Alexander II to abolish serfdom.

  • Ivan Turgenev Cover

    È stato uno scrittore e drammaturgo russo. Fu amico di Flaubert, Zola e Auerbach; il suo romanzo Padri e figli è considerato uno dei capolavori della narrativa del XIX secolo per l'analisi della struttura familiare russa della sua epoca e dei rapporti interpersonali al suo interno. Compì gli studi filosofici a San Pietroburgo, dove entrò in contatto con il mondo letterario allora dominato da Puškin e Gogol’. Nel 1838 si recò a Berlino, attratto dai circoli hegeliani. Dal 1845 si dedicò completamente all’attività letteraria. Fu lo scrittore russo più conosciuto e apprezzato in Europa occidentale nella seconda metà dell’Ottocento. Tra le sue opere: Andrej Kolosov (1844), Pane altrui (1848), Le memorie... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali