Categorie
Traduttore: R. Rambelli
Editore: Mondadori
Anno edizione: 1993
Formato: Tascabile
Pagine: 342 p.
  • EAN: 9788804373629
Usato su Libraccio.it - € 5,94

€ 8,25

€ 11,00

Risparmi € 2,75 (25%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Stefi

    09/09/2015 21.06.30

    Semplicemente Bellissimo. Commuove ed incanta. Scorre piacevolmente perché è scritto col Cuore. Grande Donna Kuki.

  • User Icon

    alessia

    21/05/2013 19.01.21

    Molto bella l'autobiografia dell'autrice...che fa sognare un paese ancora incontaminato dall'egoismo umano....

  • User Icon

    lillylu

    12/02/2013 10.53.34

    Storia vera carica di emozioni che la brava Kuki Gallmann riesce a trasmettere con gran maestria. Bellissimo.

  • User Icon

    luigi

    11/07/2012 17.08.51

    Ah, che bel libro, una storia vera che ti emoziona e che ti commuove.... Un libro da leggere e rileggere, per tutti, per chi ama l'Africa o per chi l'ha solo sognata... Un abbraccio a Kuki, che da gran donna, ha saputo trovare nei suoi dolori una forza eccezionale. Oltretutto un libro molto ben scritto.

  • User Icon

    aurora

    01/02/2012 12.00.35

    Una storia vera, un romanzo bellissimo. Hanno anche fatto un film, ma non è all'altezza del libro. Eccezionale l'autrice che ha saputo far rivivere nelle pagine tutto l'amore ed il dolore che una donna possa provare sullo sfondo di un'africa che non si puo' non amare

  • User Icon

    roberta

    30/09/2009 18.56.47

    non mi sono mai commossa così tanto per un libro....mi sono paradossalmente affezionata molto ad emanuele, tanto che se mai avrò un figlio maschio lo chiamerò come lui...Kuki è di una delicatezza incredibile. Avrei voluto vivere l'Africa come l'ha vissuta lei...certo, senza i suoi tragici lutti.

  • User Icon

    Alessandro

    01/05/2008 15.03.24

    E'un libro molto bello ed emotivo.Narra una passione per l'Africa coinvolgente.E' una storia scorrevole piena di colpi di scena.Racconta la sua vita in Africa, un'insegmamento di vita e di coraggio quando tutto sembra perso e sia ha ancora la minima di coscienza di essere soli ci si rende conto che la passione è l'unica strada da percorrere per sentirsi ancora vivi con i ricordi nel cuore.Complimenti Kuki Gullmann un'insegamento di vita.In 330 pagine spesso mi sono chiesto che tipo di lavoro facevate per permettervi tutto cio'....solo pura curiosità che non mette in discussione il fascino di questo libro.Alessandro (CO)

  • User Icon

    Marisa

    22/01/2008 08.17.17

    E' un libro di un amore infinito, struggente, dolcissimo. Molto ben scritto: una poesia. Tuttavia, mi domando - come madre io stessa - perché permettere al figlio 14enne di tenere 100 serpenti velenosi in una fossa vicino all'abitazione? Perché la libertà agli animali della foresta e non ai serpenti? Forse nella vita reale la nostra Kuki ha "peccato" di ingenuità... visto che un serpente ha preso la vita del figlio! Cmq, nulla da eccepire sul libro: molto bello.

  • User Icon

    sara'76

    29/11/2007 13.49.02

    Un libro che mi ha emozionato per quattro giorni.....il tempo di leggerlo......fatelo anche voi...... L'Africa è meravigliosa..merita di essere vista almeno una volta nella vita...

  • User Icon

    llwellin

    25/06/2007 14.35.00

    Più che un libro sull'Africa è un'autobiografia, pure e semplice, dell'autrice. E' lei al centro di tutto lei e una parte della sua famiglia. L'Africa fa da contorno guardata dall'alto del privilegio. Pensateci bene la Gallmann è una privilegiata che può permettersi da un giorno all'altro di abbandonare la routine e immergersi in un altro mondo. E' una scelta che purtroppo le costerà cara (a ben pensare però i lutti l'avrebbero potuta colpire anche in Italia) e quel ammiro è la voglia di resistere, andare avanti, lo spirito e la volontà di rinnovamento e il coraggio di mettere i suoi drammi sulla carta. Questi gli aspetti positivi del libro che però ha anche del negativo. Non lo scorgiamo se ci fermiamo alla lettura superficale ed essenziale del testo ma se andiamo a fondo... si ha l'impressione che la Gallmann voglia sembrare quella che non è. Il vero nome italiano pare un gran segreto che si scova a fatica a ccoli di google (chissà perchè...), nella biografia parla di università e dopo poche pagine sappiamo che non si è mai laureata, elenca con minuzia i vip che frequenta in Kenya e descrive con dovizia di dettagli ritrovi, aerei e passatempi del jet set. Da vera "siura" nord italica parvenu a caccia di apparenze... cosa che per altri versi e per scelte di vita non sembrerebbe affatto essere. Ne ammiro invece il misticismo e il senso estetico. Bellissimo il rapporto con Paolo, da tipica madre italiana quello con Emanuele e Sveva, poco chiaro quello con le figlie di Paolo, ombre fugaci che fanno capolino qua e là. Per venire a capo di questi e altri enigmi leggerò anche gli altri suoi libri.

  • User Icon

    margherita

    12/01/2007 17.58.29

    io sono stata in kenya e a dire la verità non lo ho apprezzato molto (ho solo 14 anni ke ne posso capire? lo vedevo solo come 1 paese povero..) ma dopo aver letto questo libro mi è tornata la voglia di riandarci... complimenti a kuki la tua vita ti ha riservato molte cose brutte... ma nonostante questo tu hai continuato a vivere per te e per sveva... ma soprattutto ti ammiro per essere rimasta nella terra ke sognavi da piccola...ciao

  • User Icon

    ANTONELLA

    06/10/2006 00.30.46

    che dire so solo che da quando ho letto il primo non sono piu'riuscita a fermarmi!ho letto sognavo l'africa ed adesso notti africane...mi piace molto la Gallmann;libri suggestionanti e coinvolgenti...ho una gran voglia di andare in kenya!!ps mi piacerebbe conoscere la Gallmann

  • User Icon

    Lola

    09/07/2006 16.03.20

    uno dei miei libri preferiti in assoluto; l ho letto decine di volte e ogni volta mi suscita tantissime emozioni. un miliardo di volte meglio del film!

  • User Icon

    Deny

    17/04/2006 12.27.55

    non ho parole per dire quanto mi è piaciuto questo libro...ma questo soprattutto per come Kuki ha saputo descrivere in modo talmente nitido la sua vita,cercando di far rivivere a tutti quello che lei ha provato...mi ha toccato profondamente e spero che un giorno riuscirò ad andare in Kenya per provare di nuovo queste emozioni così forti,GRAZIE MILLE KUKI!!!!

  • User Icon

    EZIO DOMENICO CORONGIU

    09/04/2006 22.50.33

    IL FILM E' MOLTO BELLO, MA IL LIBRO E' UN QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO. IO STIMO MOLTO KUKI GAKMAN PERCHE' ANCHE IO COME LEI AMO L'AFRICA, UN CONTINENTE MOLTO AFFASCINANTE. HO LETTO CON MOLTO PIACERE LA SUA INCREDIBILE STORIA E CONSIGLIO DI LEGGERLO A TUTTI.

  • User Icon

    shalya

    09/02/2006 00.33.01

    bellissimo. amo questo libro in modo particolare, perché è riuscito a suscitare in me forti emozioni. lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    Angela

    09/01/2006 15.20.59

    Ho sempre amato l'Africa per i suoi paesaggi, per i suoi colori, per i suoi animali e per la sua gente, ma non ci sono mai stata. Leggendo questo libro è come se fossi stata li con lei a scoprire le meraviglie di questa terra con gioie e dolori. Mi piace come descrive in ogni particolare le sue avventure e il suo dolore. Vorrei un giorno poter andare in Africa.

  • User Icon

    sabrina cristiani

    09/09/2005 15.49.20

    Ero alla ricerca di un libro che catturasse la mia attenzione,diversi ne ho iniziati e subito terminati. Ho intrapreso la lettura di questo libro con poca convinzione più che altro spinta da un mio recente viaggio in Kenya.E' stato un incantesimo un susseguirsi di emozioni e non tanto per l'ambientazione e le avventure, quanto per la riscoperta e la conferma di una spiritualità intima che sa cogliere il giusto sapore degli accadimenti anche quelli più banali. Un incontro "naturale" con se stessi, guidato dai ritmi sobri e inesorabili di una natura selvaggia che restituisce i giusti ritmi alle sfumature, alle sospensioni, ai pensieri che non hanno tempo qualunqui esse siano ma troppo spesso strozzati dal fragore cittadino. Mi sono accorta, leggendo, che mi commuovevo ad ogni parola pronunciata e "dedicata"...quelle parole richiamavano antiche cicatrici, quelle che segnano l'anima. La vita è fatta di magia, di bellezza, di rapporti sani che riempiono il cuore e rendono l'ACCETTAZIONE del vivere quotidiano sacro. Ognuno ha il proprio tempo e c'è bisogno di ascolto....ho percepito la profonda sensibilità che ha mosso alla scrittura di questo libro che è stata la vita di qualcuno....questo sapere veritiero mi ha infuso una grande energia. grazie

  • User Icon

    Gabriella Zaccaro

    14/07/2005 19.55.19

    E' veramente un ottimo libro. Di Kuki Gallman ho letto anche "Elefanti in giardino" e sono rimasta affascinata dalla sua forza d'animo e dalla sua bravura di accompagnarci in Kenia senza retorica e falsi sentimentalismi.

  • User Icon

    MaCa

    15/12/2004 15.11.02

    Spero con tutto il cuore di venir a vivere o almeno a visitare l'Africa. grazie Kuki.

Vedi tutte le 22 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione