Categorie

Maurizio Temporin

Editore: Giunti Editore
Collana: Iris
Anno edizione: 2011
Pagine: 352 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788809769083

Età di lettura: Young Adult.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Levy-chan

    26/07/2012 11.41.03

    Era da un po' he attendevo questo libro. Il primo della serie è stato molto carino da leggere ma non mi aveva convinto fino in fondo. Il secondo è stato una bella sorpresa perchè mi ha appassionato molto di più. La storia dell'anima di Nate intrappolata nel corpo di Ludkar e le nuove scoperte di Thara sui suoi poteri sono gli elementi principali di questo secondo libro della saga di Iris. Azione e colpi di scena creano molte aspettative per il prossimo capitolo, che personalmente non vedo l'ora di leggere. p.s. non dimentichiamo l'ottima scelta della copertina e i disegni attorno al numero delle pagine.

  • User Icon

    LadyAileen

    12/10/2011 22.46.45

    Finalmente arriva nelle librerie italiane il tanto atteso secondo volume della trilogia urban fantasy per adolescenti (e non solo) di Maurizio Temporin. Sconsigliato leggerli singolarmente perché sono strettamente collegati e l'autore tende a dare per scontato certi aspetti. Il primo volume mi era piaciuto, anche se con qualche perplessità, ma questo mi ha entusiasmato molto di più. Non solo per l'originalità della trama ma anche per i colpi di scena che mi hanno lasciato decisamente spiazzata. La storia, come per il primo, continua ad essere narrata da Thara in prima persona, un'adolescente come tante convinta di soffrire di narcolessia invece scoprirà di essere una Crepuscolare e...il resto starà a voi scoprirlo. Uno stile scorrevole e curato che ti coinvolge e non manca il risvolto romantico ma domina soprattutto la prima parte. La seconda invece è quella più ricca d'azione e sorprese. Per chi si aspettava ancora viaggi tra i due mondi (il Cinerarium e il mondo reale) purtroppo in questo volume sono pochi. Naturalmente il libro finisce proprio sul più bello e dunque se da una parte qualche mistero viene svelato, dall'altra tante questioni restano ancora in sospeso. Sicuramente gli appassionati del telefilm Lost, avranno pensato al Dharma quando l'autore ha introdotto nella trama la Octagon Corporation o sbaglio? Anche la cover, una versione in rosso, invita alla lettura. Non vedo l'ora di leggere il prossimo volume.

Scrivi una recensione