Il sogno di Scipione-Il fato. Testo latino a fronte

Marco Tullio Cicerone

Traduttore: A. Barabino
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Edizione: 4
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 febbraio 2008
Pagine: XLIV-93 p., Brossura
  • EAN: 9788811365624
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 4,32
Descrizione
Uomo eminentemente politico, rientrato dopo un anno di esilio a Roma, Cicerone si dedicò alla scrittura delle sue opere maggiori. I suoi trattati sono improntati a un forte impegno civile, che assoggetta l'educazione etica alla convivenza sociale. Nel "Fato" affronta la contraddizione tra la concezione stoica del destino, inteso come ferrea necessità, e il libero arbitrio, per definire lo spazio decisionale - e le responsabilità - dell'uomo. Nel "Sogno di Scipione" avvalora la vita attiva come fondamento e presupposto della futura felicità ultraterrena, che spetta solo a coloro che hanno agito per il bene comune in funzione della patria.

€ 6,00

€ 8,00

Risparmi € 2,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: