Sole rosso

Soleil rouge

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Soleil rouge
Regia: Terence Young
Paese: Italia; Francia
Anno: 1971
Supporto: DVD
Salvato in 15 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 4,65 €)

Nel 1880 in Texas i banditi assaltano il treno dove viaggia l'ambasciatore giapponese diretto a Washington, lo uccidono e gli rubano una preziosa satana, omaggio per il presidente degli Stati Uniti. Un samurai della scorta per lavare l'onta deve recuperare il prezioso oggetto e , per farlo, si allea con un fuorilegge che è stato tradito dai compagni. Avrà sette giorni di tempo per farlo e se fallisce, secondo l'antico codice dei samurai, dovrà morire.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ted

    23/09/2019 15:15:04

    Agganciata ad un treno diretto dalla costa occidentale a quella orientale degli Stati Uniti d'America, viaggia una lussuosa carrozza sulla quale l'ambasciatore del Giappone trasporta una preziosa spada da samurai, dono del Mikado al presidente Grant. Ma insieme alla carrozza viaggia anche un carro con monete in oro. Il treno viene assalito dalla banda di Gauche e di Link. Il colpo ha successo, ma Gauche vuole tenere per sé il bottino e cerca di far fuori il socio facendo saltare in aria il carro sul quale Link sta finendo il lavoro.

  • Produzione: Titanus Distribuzione Video, 2010
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 112 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Formato Schermo: 1,37:1
  • Area2
  • Charles Bronson Cover

    Nome d'arte di C. Buchinsky, attore statunitense di origine lituana. In gioventù cambia diversi lavori (è stato anche minatore) prima di esordire in teatro e successivamente nel cinema. Attore dal volto segnato e dalla struttura fisica particolare (occhi azzurri e miti in netto contrasto con l'atteggiamento freddo e burbero), è ritenuto perfetto per le forti caratterizzazioni. Dopo l'esordio con Il comandante Johnny (1951) di H. Hathaway, gli viene cucito addosso il ruolo grintoso del giustiziere e del pistolero che propone con I magnifici sette (1960) di J. Sturges, Quella sporca dozzina (1967) di R. Aldrich, C'era una volta il West (1968) di S. Leone. Negli anni '70 e '80 il cliché del vendicatore viene esasperato in Il giustiziere della notte (1974, cui seguono altri quattro «episodi»)... Approfondisci
  • Ursula Andress Cover

    "Attrice svizzera. Fotomodella di statuaria bellezza, dal bel volto dai lineamenti duri e dall’erotismo velato di aggressività, nonostante il matrimonio con il regista J. Derek, approda al cinema con ruoli per lo più insignificanti. S’impone alle platee grazie a James Bond in Agente 007, licenza d’uccidere (1962) di T. Young: l’immagine di lei che esce dall’oceano con un bikini mozzafiato, capelli bagnati e coltello alla cintola, diventa un’icona della cultura popolare del decennio. Da quel momento, la sua intensa carriera è ricca di film commerciali (Ciao Pussycat, 1965, di C. Donner; La decima vittima, 1965, di E. Petri; La caduta delle aquile, 1966, di J. Guillermin; Sole rosso, 1972, di T. Young) che sfruttano la sua bellezza fisica, ma non ottengono convincenti risultati dal punto di... Approfondisci
  • Toshiro Mifune Cover

    Attore giapponese. Figlio di due missionari che lavorano in Cina, rientra in Giappone per studiare fotografia e allo scoppio della seconda guerra mondiale si arruola. Nel 1947 partecipa a un provino ed è notato dal regista S. Taniguchi in procinto di girare Ginrei no hate (Alla fine dei monti argentei, 1947). L'incontro con A. Kurosawa avvia un sodalizio duraturo, ricco di prove straordinarie. Da L'angelo ubriaco (1948) a Rashomon (1950), da I sette samurai (1954) a Il trono di sangue (1957) a La sfida del samurai (1961), asseconda gli intenti del regista, esprimendo al meglio le peculiarità della sua recitazione dinamica e feroce eppure capace di profondità drammatica e distacco ieratico. Negli stessi anni fonda una casa di produzione indipendente e debutta come regista: il tentativo è modesto... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali