Il sole si spegne

Osamu Dazai

Traduttore: L. Bianciardi
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 6 ottobre 2016
Pagine: 139 p., Brossura
  • EAN: 9788807888762
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mara

    20/09/2018 12:27:51

    All’alba della sconfitta del Giappone nella Seconda guerra mondiale, l’aristocrazia giapponese è ormai al tramonto. Protagonista è una famiglia di cui la madre è un residuo della vecchia aristocrazia, nobile nell’animo e fedele ai vecchi ideali. L’onda del cambiamento travolge i suoi due figli Kazuko e Naoji, vittime della transizione. Kazuko è una giovane donna che lotta contro la vecchia moralità. Naoji è un’anima tormentata che dà voce al decadentismo di chi, della transizione, ne subisce le conseguenze. Osamu Dazai si sdoppia nelle figure dei due fratelli dando ampio spazio ai suoi tormenti e alle speranze di chi vuol vedere i giapponesi riprendersi dalla caduta. Il sole si spegne è un romanzo intenso, un’imperdibile testimonianza di uno dei grandi autori giapponesi del Novecento.

  • User Icon

    enrico

    04/09/2004 00:34:34

    Dazai è stato per me una scoperta emozionante. In questo libro la dolcezza di Kazuko, la fragilità di Naoji, l'amara dissolutezza di Uehara, mi hanno introdotto in una cultura lontana, ma con tale efficacia da farmela vivere con grande familiarità. E' stato facile innamorarmi di questi personaggi che Dazai, attraverso il testamento di Naoji, definisce "vittime di un periodo di transizione della moralità"...ed è forse proprio in questa definizione che si rivela quel misterioso senso di modernità che sembra pervadere tutto il romanzo.

  • User Icon

    Kuroo

    21/02/2002 13:46:24

    Dazai Osamu e' l'autore di noi giovani. Per definizione. Privo di un disegno veramente organico, rotante intorno a un personaggio tanto vigoroso quanto contraddittorio, Il sole si spegne e' anarchico confliggere di tensioni ora nichiliste (ribellismo fine a se' stesso e poesia dell'autodistruzione) ora umanitariste (vagamente toltsojane, marxiste, cristianeggianti, tutto insieme). Probabilmente il suo capolavoro.

Scrivi una recensione