Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Son of Sam di Ulli Lommel - DVD

Son of Sam

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Ulli Lommel
Paese: Stati Uniti
Anno: 2008
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 4,49

€ 5,99
(-25%)

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (1 offerte da 5,99 €)

Fra il 1976 e il 1977 David Berkowitz ha assassinato sei persone e ferito altre sette durante una serie di attacchi che hanno terrorizzato New York. È stato definito dai giornali "The 44 caliber killer", firmandosi, in una lettera trovata vicino ad una vittima, "Son of Sam". Dopo l'arresto Berkowitz ha detto: "Sono un membro di una setta satanica e il cane del mio vicino è posseduto dal demonio".
1
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Massi74

    02/12/2014 16:17:56

    Film a dir poco allucinante;non si salva niente! Da segnalare l'ossessionante sceneggiatura con 3 tormentoni conitnui;Figlio di Sam,figlio di Satana;Ascolta le voci; David. Togliendo queste parole avremmo praticamente un film muto. Sconsigliatissimo!!

  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2010
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 80 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Ulli Lommel Cover

    Attore e regista tedesco. Figlio di un noto comico, nei primi anni '70 incontra R.W. Fassbinder, del cui entourage entra a far parte. Partecipando come attore a diversi film del maestro e amico, ha l'occasione di debuttare nella regia: il suo secondo film, La tenerezza dei lupi (1973), cupa rievocazione delle efferate gesta di un maniaco omicida omosessuale che uccide adolescenti e li cucina agli amici, è un piccolo classico, avvolto in chiaroscuri espressionisti che ricordano M, il mostro di Düsseldorf (1931) di F. Lang. Trasferitosi negli Stati Uniti, si specializza nell'horror a basso costo, raggiungendo a volte risultati apprezzabili (Mirror - Chi vive in quello specchio?, 1980). Approfondisci
Note legali