Sono il numero quattro

Pittacus Lore

Traduttore: P. Scopacasa
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
In commercio dal: 30 maggio 2012
Pagine: 383 p., Brossura
  • EAN: 9788850228362
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Siamo arrivati in nove. In apparenza, siamo uguali a voi: vestiamo come voi. parliamo come voi, viviamo come voi. Ma non siamo affatto come voi. Siamo in grado di fare cose che voi non potete neanche sognare. Abbiamo poteri che voi non riuscite neanche a immaginare. Siamo più forti, più veloci e più abili di qualsiasi essere vivente del vostro pianeta. Avete presente i supereroi dei fumetti e quelli che ammirate al cinema? Una cosa del genere, però con una grossa differenza: noi siamo reali. Ci siamo rifugiati sulla Terra e ci siamo divisi per prepararci: dovevamo allenarci, scoprire tutti i nostri poteri e imparare a usarli. Poi ci saremmo riuniti, tutti e nove, e saremmo stati pronti. A combatterli. Ma loro hanno scoperto che siamo qui e adesso ci stanno dando la caccia. Vogliono eliminarci, l'uno dopo l'altro. Così siamo costretti a scappare, a spostarci in continuazione, ad avere paura della nostra stessa ombra. Attualmente mi faccio chiamare John Smith, e mi nascondo a Paradise, in Ohio. Credevo di essere al sicuro, ma ho commesso un errore gravissimo: mi sono innamorato di una mia compagna di scuola. E non potevo scegliere un momento peggiore. Perché loro hanno preso il Numero Uno in Malesia. Il Numero Due in Inghilterra. Il Numero Tre in Kenya. E li hanno uccisi. Io sono il Numero Quattro, lo sono il prossimo...

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Barbara

    22/09/2018 13:36:08

    Preso singolarmente il libro è carino e scorrevole. Ci si appassiona di più nei libri successivi. Consiglio di leggere tutta la serie, davvero molto bella!

  • User Icon

    Sono il numero quattro - Cap. 1

    19/09/2018 09:43:53

    Sono il numero quattro é il primo libro della serie Lorien Legacies, un misto tra fantascienza, thriller e romanzo adolescenziale. Purtroppo essendo il primo ha un finale che lascia molte cose in sospeso, ma non vuol dire che il lettore resterà completamente deluso. Il risvolto romantico é marginale (si nota anche per come viene trattato) rispetto all'intera storia che, invece, é incentrata sull'aspetto fantascientifico. Questa volta il protagonista é un ragazzo (accade molto di rado) che racconta in prima persona la propria storia. Il libro inizia un pò in sordina per poi riprendersi nelle ultime 100 pagine (azione, suspance e colpi di scena inaspettati). Effettivamente nella prima parte c'è poca tensione questo perché gli autori si sono limitati principalmente a fornire un pò d'informazioni sul pianeta Lorien e sulle caratteristiche degli abitanti. L'idea di base era davvero intrigante e originale (su questo non c'è dubbio) ma a volte risulta un pò prevedibile (non mancano i soliti cliché del genere). Per quanto riguarda lo stile di scrittura é molto semplice, le descrizioni dei luoghi e la caratterizzazione dei personaggi sono molto generiche e secondo me, avevano bisogno di essere approfonditi. Sicuramente leggerò anche il secondo libro sperando che migliori.

  • User Icon

    n.d.

    20/07/2017 10:03:00

    Ho affrontato questo libro con scetticismo, ma mi ha coinvolto e mi è piaciuto , sto leggendo tutta la saga anche se non sono più un adolescente da molto tempo....\nSemplice, scorrevole, coinvolgente.\nSono il numero quattro forse è il migliore di tutti i Pittacus Lore

  • User Icon

    n.d.

    20/07/2017 10:03:00

    Ho affrontato questo libro con scetticismo, ma mi ha coinvolto e mi è piaciuto , sto leggendo tutta la saga anche se non sono più un adolescente da molto tempo....\nSemplice, scorrevole, coinvolgente.\nSono il numero quattro forse è il migliore di tutti i Pittacus Lore

  • User Icon

    Renato

    15/04/2017 04:39:45

    Un'avvincente saga quella di Pittacus Lore e dei suoi ragazzi. Adatto a tutte le età è coinvolgente e appassionante. Anche se ha dei piccoli cedimenti strutturali ogni tanto, dando troppo impulsività ai protagonisti (ma del resto sono ragazzi), non si può non affezionarcisi.

  • User Icon

    Alessio

    24/02/2014 18:38:27

    La lettura di questo libro, singolarmente, potrebbe non appassionare. Leggendone anche i seguiti, invece, si finisce per desiderare di sapere come si evolve la storia, quale sarà la sorte di John Smith e dei compagni di avventura che ancora non si conoscono e verranno presentati nei romanzi successivi. Godibile, molto più del film, che al confronto risulta "sciatto", un film di azione con personaggi dotati di superpoteri come molti altri.

  • User Icon

    darlingXD

    28/08/2012 09:39:59

    Il potere del numero sei scritto da Pittacus Lore è un libro scorrevole, simpatico e scritto con un bel stile. Chi ha visto il film noterà che il film è molto simile al libro, solo che leggerlo è tutt' altra cosa.... purtroppo però è vero che i personaggi sono stereotipati, la bella bionda,ovvero sara(che non so se odiarla o adorarla, nel 1° libro, ovvero questo, mi è stata abbastanza indifferente, ma nel 2° no...), il bullo che stava con la bella bionda e che vuole tornarci assieme ( sicuramente lo preferisco a molti altri personaggi anche se è uno s*****o ), il nerd simpatico e occhialuto (Sam lo adoro, simpatico, timido e riservato ma allo stesso tempo ironico). sebbene siano personaggi scontati sono tutti ben caratterizzati e l' impresssione che hai quando leggi il libro è che siano tutti veri. personaggi originali e non stereotipati sono sicuramente il protagonista ed Henry, loro sono fantastici, John ha le tipiche insicurezze e problematiche di ogni adolescente, se escludi l' insicurezza su come usare e controllare i suoi poteri,di cui non sa neppure il momento in cui si manifesteranno,e la costante consapevolezza che sei ricercato da alieni pericolossissimi che ti vogliono morto.Lo stile dell' autore è scorrevole e molto bello, purtroppo però si capisce che deve maturare un bel po', ciò si nota soprattutto confrontando gli stili tra "sono il numero 4" e il suo seguito"il potere del numero 6", nel secondo lo stile è più fluido e più maturo senza essere mai noioso, i personaggi sono nettamente migliori( non sono stereotipati tanto che quando leggi sembrano veri...). In pratica questo è un bel libro che consiglio di leggere e nel qual caso in cui non vi piaccia consiglio di leggere comunque il seguito che sicuramente vi piacerà più del 1°. voto finale: 3/5 un voto medio che nel qual caso in cui fosse una scala da 1 a 10 diverrebbe 8.

  • User Icon

    Alfredo

    22/07/2012 19:30:14

    Molto bello, consigliato a tutti. Non vedo l'ora di leggere gli altri. bellissime le descrizioni delle scene d'azione e le connotazioni psicologiche di alcuni personaggi. qualche clichè ma... pazienza. Voto 4 su 5.

  • User Icon

    Demon Black

    06/01/2012 15:23:32

    Allora...tutto sommato è carino anche se...sembra scritto molto velocemente! Mi spiego meglio....tutto succede di corsa! A dir la verità, fino in fondo, non sono neanche riuscita ad affezionarmi ad uno dei personaggi e, per me, è molto importante che succeda questo durante la lettura. :(

  • User Icon

    Lorenzo

    04/01/2012 22:48:39

    Narrazione buona, trama un pò troppo semplicistica. Consigliato per gli amanti del genere...

  • User Icon

    mammolita

    04/07/2011 15:31:09

    io e mio figlio leggiamo di tutto e di più appassionati ocme siamo di fantasy e co. questo libro l'ho visto in una libreria e il tittolo già mi aveva incuriosito.....l'ho letto prima io e mi è piaciuto un sacco così come il film. a mio figlio pure...speriamo ci sia un seguito ma chenon sia scadente come tutti i seguiti....dei primi volumi.

  • User Icon

    Cristina

    04/05/2011 16:06:05

    Premetto che sono amante del "genere" ma non tutti i libri che ho precedentemente letto e che si possono accostare a "Sono il numero quattro" mi avevano avvinto come questo... l'ho divorato in pochi giorni e probabilmente se fossi potuta stare a casa dal lavoro l'avrei finito in ancora meno!! Che dire... mi è piaciuto proprio tanto... mi sono affezionata ai personaggi... sono stata con il fiato sospeso, ho temuto, ho riso, mi sono emozionata e alla fine mi sono anche commossa!! Ora aspetto con ansia il seguito! Ho anche già visto il film... ma non c'è paragone!! (devo ancora trovarlo un film che ne batte il libro da cui è tratto...)

  • User Icon

    Oscar

    27/04/2011 17:07:16

    L'ho comperato perchè il titolo mi ispirava qualcosa di intrigante e coinvolgente,non hò neanche letto la recensione, mi è piaciuto e in quattro giorni l'ho letto tutto.. Chissa visto l'epoca in cui viviamo se anche in questo momento abbiamo visitatori inaspettati e integrati così bene nella nostra quotidianità da non accorgersene. Leggetelo a me è piaciuto molto!!

  • User Icon

    Alessia

    17/04/2011 16:41:34

    Originale e ben scritto, decisamente un urban fantasy particolare. E' uscito in parallelo con il film, producendo un effetto sovrapposizione. Direi che è molto meglio il libro. E ha un pregio: è il primo di una serie, ma si sviluppa come romanzo dotato di conclusione (qualità che si trova raramente). Rispetto agli urban fantasy che ho letto ha un buon libello di originalità, maggiore di quanto lasci presagire il trailer-Twilight.

  • User Icon

    Noiseman

    23/03/2011 00:31:00

    Libro che parte da un'idea di base che avrebbe del potenziale ma cade in una narrazione classica piena di "già visto"... Speriamo che i seguiti siano più maturi...

  • User Icon

    katia860

    18/03/2011 18:21:21

    Sinceramente mi aspettavo qualcosa di meglio visto il grande successo che ha avuto in America. La storia, molto sinteticamente, racconta di un quindicenne alieno che deve sfuggire ai suoi inseguitori, coloro che avevano in precedenza distrutto il suo pianeta costringendo lui e altri otto ragazzi a fuggire sulla Terra, i quali lo vogliono morto. Le cose si complicano quando incontra una ragazza? Come ho scritto all'inizio, mi aspettavo qualcosa di più anche perché di avventuroso e fantascientifico c'è ben poco, i tre quarti del romanzo sono occupati dalla narrazione delle dinamiche dell'innamoramento adolescenziale con la solita illusione che la prima cotta sia quella che durerà per sempre. Preciso che il protagonista ha quindici anni. Da questo mio commento si può intuire che io ho letto il libro accompagnata da una nota di scetticismo che è scemata solo alla fine. Quindi, l'aspetto fantascientifico è solo un pretesto per raccontare l'ennesima storia d'amore tra adolescenti. I personaggi, nel loro complesso, sono ben caratterizzati anche se non vanno certo fuori dai soliti schemi. Tra tutti ho particolarmente apprezzato Henri, il "mentore", a volte stupidamente non ascoltato, del protagonista e talvolta anche il protagonista stesso, fatta eccezione per quando si comportava come un semplice adolescente in calore. Nel finale le cose si smuovono un po' e i soliti schemi si rompono parzialmente per dare inizio a qualcosa che comincia ad essere interessante. Si inseriscono nuovi personaggi e personaggi che fino a quel momento sono rimasti nell'ombra hanno la loro parte, non manca qualche colpo di scena. Ora, questo volume è il primo di sei e da ciò che fa intendere i prossimi romanzi potrebbero migliorare, basta che non si inserisca un'altra storia d'amore che occupi la maggior parte delle pagine.

  • User Icon

    Dj

    14/03/2011 15:15:51

    Discreto. La narrazione è fluida e gradevole, ma la storia e i personaggi sono fin troppo prevedibili....Molte molte cose sanno di già letto e visto. Davvero lettura poco impegnativa per un momento di totale relax. Seccante che ci siano dei sequel senza sapere quanti.....

  • User Icon

    LadyAileen

    10/03/2011 00:07:05

    Sono il numero quattro é il primo libro della serie Lorien Legacies un misto tra fantascienza, thriller e romanzo adolescenziale. Purtroppo essendo il primo ha un finale che lascia molte cose in sospeso, ma non vuol dire che il lettore resterà completamente deluso. Il risvolto romantico é marginale (si nota anche per come viene trattato) rispetto all'intera storia che, invece, é incentrata sull'aspetto fantascientifico. Questa volta il protagonista é un ragazzo (accade molto di rado) che racconta in prima persona la propria storia. Il libro inizia un pò in sordina per poi riprendersi nelle ultime 100 pagine (azione, suspance e colpi di scena inaspettati). Effettivamente nella prima parte c'è poca tensione questo perché gli autori si sono limitati principalmente a fornire un pò d'informazioni sul pianeta Lorien e sulle caratteristiche degli abitanti. L'idea di base era davvero intrigante e originale (su questo non c'è dubbio) ma a volte risulta un pò prevedibile (non mancano i soliti cliché del genere). Per quanto riguarda lo stile di scrittura é molto semplice, le descrizioni dei luoghi e la caratterizzazione dei personaggi sono molto generiche e secondo me, avevano bisogno di essere approfonditi. Io molto probabilmente leggerò anche il secondo libro sperando che migliori.

  • User Icon

    beppepiu

    04/03/2011 14:17:49

    E' un libro per ragazzini. A loro può piacere.

  • User Icon

    mauro

    25/02/2011 11:19:21

    racconto banale,costruito in maniera semplicistica,finale prevedibile e scontato. La narrativa fantascientifica poteva farne a meno.

Vedi tutte le 23 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione