Le sorelle

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1969
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 18 anni
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,19 €)

La giovane Diana parte da Roma per rivedere la sorella Marta, felicemente sposata da due anni con Alex. Diana scopre che, pur essendo innamorata del marito, Marta ha un amante e cerca di approfittare di quel segreto per riconquistare il rapporto esclusivo che aveva con la sorella prima del matrimonio. Quando Marta la respinge Diana compie un gesto disperato.
  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2007
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 16:9
  • Area2
  • Contenuti: commenti critici: presentazione del film a cura del Prof. Pier Francesco Listri; manifesto originale; foto; biografie
  • Susan Strasberg Cover

    "Attrice statunitense. Figlia di Lee S. e di P. Hiller, bellezza bruna, nervosa e incline a ruoli di donna fragile e sensuale, nel 1955 viene apprezzata come protagonista in teatro di Il diario di Anna Frank, diretta dal padre, e debutta nel cinema con due ottimi ruoli: la vivace sorella di K. Novak in Picnic di J. Logan, e la giovane malata di nervi di La tela del ragno di V. Minnelli. Molto attiva in teatro, seleziona i ruoli cinematografici; tuttavia delude nella parte della giovane provinciale con la passione del teatro di Fascino del palcoscenico (1958) di S. Lumet, costruendo troppo scolasticamente il personaggio a discapito di una più opportuna spontaneità. Nel 1960 è la protagonista del discusso Kapò di G. Pontecorvo, in cui traccia con indubbia finezza psicologica la parabola della... Approfondisci
  • Massimo Girotti Cover

    Attore italiano. Studente in legge dal fisico atletico (è stato campione di nuoto), grazie alla sua prestanza fisica nel 1939 ottiene una piccola parte in Dora Nelson di M. Soldati. Diventa improvvisamente uno degli attori più amati dal pubblico con La corona di ferro (1941) di A. Blasetti. Dopo aver interpretato un aviatore italiano prigioniero in un campo di concentramento greco nel film di propaganda bellica Un pilota ritorna di R. Rossellini (1942), viene notato da L. Visconti, che gli affida il ruolo di protagonista – insieme a C. Calamai – in Ossessione (1943), in cui la sua fisicità viene sfruttata in chiave tragica (con Visconti tornerà a lavorare nel 1954 in Senso, nei panni del patriota Ussoni). Dopo il successo di In nome della legge (1949) di P. Germi – in cui è un pretore inviato... Approfondisci
Note legali