Traduttore: G. Zuddas
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 20 febbraio 2014
Pagine: 373 p., Brossura
  • EAN: 9788850233830
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Manuela

    02/08/2012 14:37:10

    Un libro inutile, non succedere nulla. Come giallo non funziona, la saga non prosegue. Poteva farne a meno e magari portarci già a dopo la nascita dei gemelli.

  • User Icon

    Stefania

    17/07/2012 16:59:04

    Anche con questo ottavo romanzo della ormai nota saga sulle fate, o precisamente sui fey, l'autrice non delude gli appassionati lettori. Meredith Gentry, principessa sidhe unseelie di Faerie, ormai in attesa di due gemelli, in veste di investigatrice a Los Angeles per la Grey Detective Agency, viene chiamata dalla sua amica Lucy Tate ad esaminare una raccapricciante scena del crimine. Dodici demi-fey o piccoli fey alati sono stati uccisi ed i loro corpi disposti ad arte come le pagine di un libro illustrato. Chi è il colpevole di questi omicidi? Un essere umano o qualcuno appartenente magari alla Corte Unseelie, la Corte Oscura, quella di cui a Merry fu offerto il trono? Colpisce, come sempre, l'amore che l'autrice nutre per i dettagli che utilizza nelle descrizioni delle varie scene, degli ambienti e paesaggi e dei personaggi. Riesce con l'utilizzo delle parole ad incantarti e portarti a sognare di questi bellissimi ed immortali guerrieri sidhe, a farti rabbrividire parlando di quella razza antica e pericolosa nota come Fear dearg, a farti arrossire descrivendo le ore d'amore trascorse con queste creature dagli straordinari equipaggiamenti erotici umani... Ormai, a questo punto della saga, non ci si dovrebbe più stupire per il fatto che la varietà in fatto di uomini per i sidhe non sia una cosa sbagliata o strana. La lettura è molto piacevole e scorrevole e i momenti di suspense sono ben alternati a scene di sesso sfrenato. Ovviamente consigliato a chi ormai ha già letto e segue con passione questa serie; consigliato anche a chi vuole approcciarsi per la prima volta al magico mondo dei fey. Una lettura ben equilibrata che regala piacevolissimi momenti in sua compagnia e lascia gli affezionati in trepidante attesa del seguito.

Scrivi una recensione