Categorie
Editore: Mondadori
Anno edizione: 1994
Formato: Tascabile
Pagine: 150 p.
  • EAN: 9788804390282
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,12

€ 9,50

Risparmi € 2,38 (25%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    nadia

    20/04/2015 17.09.05

    La prosa di Calvino è sempre precisa, puntuale e controllata, tanto da ricordare quella di un saggio scientifico, semplice ma rigoroso. La realtà narrata in questo breve romanzo è una realtà grigia e pesante, che mette addosso una gran tristezza... i personaggi sono tutti deboli e mediocri. Chi come me ama i romanzi "carnali", densi, corposi, difficilmente potrà amare allo stesso modo la scrittura di Calvino.

  • User Icon

    Cincillà

    05/06/2014 16.17.16

    Un libro che, terminato, lascia l'amaro in bocca. Una scrittura fluida e semplice. Bel racconto - malinconico al punto giusto, tanto da indurre il lettore a provare un moto di ribellione nei confronti del mondo nel quale noi tutti viviamo.

  • User Icon

    Sebastiano

    01/04/2014 14.06.33

    Davvero un bel libro. Nonostante il titolo possa non attirare l'attenzione del lettore, questo romanzo breve (o racconto lungo) rappresenta un gioiello della letteratura italiana. Pochi personaggi ma ben costruiti: l'intellettuale che si improvvisa imprenditore, l'imprenditore ex partigiano, i vari "liberi professionisti" sempre pronti a dare buoni consigli col senno del poi. Un quadro spietato ma allo stesso tempo ironico dell'Italia del boom economico.

  • User Icon

    Baratz

    08/02/2011 21.02.46

    Un ottimo libro che conferma la grandezza dell'autore. È interessante vedere di come le tematiche trattate sono tuttora attuali sebbene sia stato pubblicato piú di sessanta anni fa. Ottimi i personaggi la trama, anche se secondo me dovrebbe essere stata un po' più lunga: 150 pagine circa sono troppo poche per godere al massimo della scrittura magnifica di Calvino.

  • User Icon

    sandro landonio

    05/06/2010 11.12.36

    Non ci sono dubbi questo é il Calvino che preferisco. La sua capacità intuitiva e la sua perfezione stilistica che analizzano la società italiana degli anni '50. Ancora una volta profetico per quanto ora sotto gli occhi di tutti a cinquant'anni di distanza e capace di evocare degli archetipi umani assoluti come il Caisotti. Bellissimo il capitolo XIV, da antologia della Letteratura italiana.

  • User Icon

    Pino

    03/10/2005 12.50.22

    La scoperta di una certa Italia da parte di un'altra, il goffo tentativo di un intellettuale di salire sul treno della modernizzazione e del rampantismo. Il racconto di Calvino ha il merito di ogni capolavoro, pur non avendo un respiro epico o immortale: ogni personaggio e ogni comportamento sono ritratti efficaci, completi, e perfettamente riconoscibili anche nella vita di tutti i giorni.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione