Categorie

Laura Santoro

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2008
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: VI-204 p.
  • EAN: 9788814147326

L'opera affronta la problematica della responsabilità civile nello sport e, in specie, negli sport estremi. Il fine della ricerca, in particolare, è quello di verificare quale sia il regime di responsabilità civile applicabile in ipotesi di danni occorsi nella pratica di sport estremi.Viene affrontata in primo luogo la disciplina generale in materia di responsabilità nell'esercizio di attività sportive, mediante l'analisi del significato e del valore delle regole tecniche, e, quindi, del principio della 'scriminante sportiva' e della accettazione del rischio, nel sistema italiano e comparativamente in quello statunitense. Si procede, in secondo luogo, alla analisi delle singole attività ricomprese nella categoria degli sport estremi, al fine di accertarne la possibile qualificazione come vere e proprie attività sportive. Infine, viene affrontata la problematica relativa alla applicabilità del regime di responsabilità di cui all'art. 2050 c.c. (esercizio di attività pericolose) all'ambito degli sport estremi. Il tema della ricerca viene trattato nell'ambito di una teoria generale del diritto che si allarga ben al di là dei ristretti limiti della concezione normativa. La tesi che viene svolta si inquadra nella concezione istituzionale del diritto, ma si proietta anche nel più vasto quadro del diritto inteso come esperienza giuridica.