La sposa venduta - CD Audio di Bedrich Smetana,Czech Philharmonic Orchestra

La sposa venduta

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Bedrich Smetana
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Supraphon
Data di pubblicazione: 1 luglio 2004
  • EAN: 0099925370725

€ 45,50

Punti Premium: 46

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Overture
2
Let us rejoice, let's be merry
3
It will happen like i've been told!
4
Should i ever happen to learn something like that about you
5
It's only true that your past life
6
While a mother's love means blessing
7
As i'm saving my dear fellow
8
Of course, i know tobias micha
9
He's well brought up
10
Here she's coming
11
Jenik will not give in
12
Polka
13
Beer's no doubt
14
Furiant
15
My mother daer said to me
16
You are surely...bridegroom?
17
I know a maiden fair
Disco 2
1
As i say, she's lovely
2
Now then, my dear man
3
And if you renounce marenka
4
When you find out whom you have bought a bride
5
Come inside, people
6
I...i can't get it off my mind
7
March of the comedians
8
Dance of the comedians
9
Oh, oh, that will be lovely!
10
We shall make a graceful, little bear of you
11
Oh, dear me!
12
What? he doesn't want her?
13
No, no, i don't believe
14
Tell...tell me what you want?
15
Make up your mind, marenka
16
Oh, what a grief!
17
Marenka mine
18
Well, so you're still here, my young man
19
Calm down, calm down, dear
20
What have you decided, marenka?
21
Save yourselves!
22
D...d... don't be afraid
23
Remember neighbour!
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Bedrich Smetana Cover

    Compositore, pianista e direttore d'orchestra boemo. La giovinezza e gli anni di insegnamento a praga. Il padre, birraio, era dilettante di violino, e di sera suonava con gli amici quartetti di Haydn e di Mozart. Bedich, a quattro anni, era già in grado di sostituirlo, e a sei si esibì al pianoforte in una festa. Presto cominciò pure a comporre: al 1842 risale un galop che testimonia la sua innata inventiva. Nei nove anni di studio (1834-43) S. conobbe altre città ceche (i suoi si erano trasferiti a Jindichuv-Hradec, nell'alta Moldava, da dove egli fu inviato al collegio di Nêmecky-Brod, poi al ginnasio di Praga, dove ebbe come collega E. Hanslick, e infine a quello di Pilsen), entrando in vivo contatto con le tradizioni storico-culturali della sua gente. Continuava intanto a studiare pianoforte... Approfondisci
Note legali