Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Squadra volante (DVD) di Stelvio Massi - DVD

Squadra volante (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Stelvio Massi
Paese: Italia
Anno: 1974
Supporto: DVD

€ 8,06

Venduto e spedito da KONKE

+ 4,99 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 4,75 €)

Tomas Milian nella sua più drammatica interpretazione: un'estenuante caccia all'uomo che si protrae per l'intero arco del film. Una banda di balordi compiono una sanguinosa rapina e si danno alla macchia ma nulla può fermare Tomas, che ha un conto personale in sospeso con l'odiato gangster, responsabile di avergli ucciso la moglie qualche anno prima. La serrata regia di Stelvio Massi segna l'inizio del ciclo delle "squadre" che renderà Tomas Milian una superstar del nostro cinema degli anni settanta. Uno dei capostipiti del cinema d'azione italiano, che ha influenzato con il suo stile anche grandi registi contemporanei del calibro di Quentin Trarantino.
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Tomas Milian Cover

    Nome d'arte di T. Quintin Rodriguez, attore cubano. Dopo gli studi si trasferisce a Miami dove studia inglese, pittura e teatro. In seguito raggiunge New York e segue i corsi dell’Actor’s Studio. Attivo in teatro e in televisione, è notato da J. Cocteau e G. Menotti che lo vogliono al Festival dei due mondi di Spoleto per interpretare Il poeta e la musa, per la regia di F. Zeffirelli. Rimasto in Italia, interpreta numerosi film di qualità come Il bell’Antonio (1960) di M. Bolognini e La ricotta (1963) di P.P. Pasolini. Il successo popolare è però legato al personaggio dell’ispettore Nico Giraldi, detto «Monnezza», protagonista di numerosi film di U. Lenzi e poi di B. Corbucci, al quale si è ispirato nel 2005 C.?Vanzina per Il ritorno di Monnezza, dove C.?Amendola interpreta il figlio dell’ispettore,... Approfondisci
  • Gastone Moschin Cover

    Attore italiano. Studia all'Accademia d'arte drammatica e inizia un intenso percorso teatrale prima e televisivo poi, soprattutto negli sceneggiati Rai, che lo fa conoscere dal grande pubblico. Attore di grande tecnica e di istintiva carica emotiva, non bello ma dal volto particolare, spazia dai toni grotteschi ai tragici, rivelandosi molto utile a ricoprire i molti ruoli di fianco del periodo d'oro della commedia all'italiana. Lavora fra gli altri con L. Zampa in Anni ruggenti (1962), P.?Germi in Signore e signori (1965), F. Vancini in Le stagioni del nostro amore (1966) e L. Comencini in Italian Secret Service (1967). Lo chiama anche F.F. Coppola per fargli interpretare il guappo napoletano ucciso dal giovane Vito Corleone/R. De Niro in Il Padrino - Parte II (1974). L'anno dopo milita nel... Approfondisci
  • Mario Carotenuto Cover

    Attore italiano. Sfida l’arena dell’avanspettacolo prima di mettere piede nel cinema nel 1950 con una piccola parte che inaugura una strepitosa carriera di spalla e caratterista romanesco che, pur senza interpretazioni memorabili, lo vede presente in 158 pellicole dagli anni ’50 ai ’90. Attore instancabile, gira anche diciassette film in un anno, padroneggiando soprattutto i toni comici ai limiti del grottesco e tratteggiando una maschera di serioso cialtrone dalla sicumera logorroica e pomposamente assertiva. Capace di vertiginosi e disinvolti cambi di registro, in sei lustri passa da Totò (Destinazione Piovarolo, 1954, di D. Paolella) ai Pierini dei film trash anni ’80. Lo si ricorda anche in Lo scopone scientifico (1972) di L. Comencini. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali