Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Stabat Mater - CD Audio di Giovanni Battista Pergolesi,Claudio Abbado,Lucia Valentini Terrani,Margaret Marshall,London Symphony Orchestra

Stabat Mater

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Claudio Abbado
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Deutsche Grammophon
  • EAN: 0028941510327
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 4,99

Venduto e spedito da MASSIVE MUSIC STORE

Solo 1 prodotto disponibile

+ 6,99 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 4,99 €)

Disco 1
1
Duetto. Grave. "Stabat Mater dolorosa"
2
Aria (Soprano). Andante amoroso. "Cuius animam gementem"
3
Duetto. Larghetto. "O quam tristis et afflicta"
4
Aria (Contralto). Allegro. "Quae moerebat et dolebat"
5
Duetto. Largo - Allegro. "Quis est homo, qui non fleret"
6
Aria (Soprano). A tempo giusto. "Vidit suum dulcem natum"
7
Aria (Contralto). Andantino. "Eia, Mater, fons amoris"
8
Duetto. Allegro. "Fac, ut ardeat cor meum"
9
Duetto. A tempo giusto. "Sancta Mater, istud agas"
10
Aria (Contralto). Largo. "Fac, ut portem Christi mortem"
11
Duett. Allegro (ma non troppo). "Inflammatus et accensus"
12
Duetto. Largo assai - Presto assai. "Quando corpus morietur"
  • Giovanni Battista Pergolesi Cover

    Compositore. Figlio di un agronomo al servizio di un architetto militare, poté studiare grazie all'aiuto di alcuni nobili di Jesi, prima nella città natale e poi nel conservatorio dei Poveri di Gesù Cristo a Napoli. Qui fu allievo di Durante per il contrappunto. Nel 1731 presentò il dramma sacro La conversione di San Guglielmo d'Aquitania; l'anno stesso esordì in teatro con Salustia, ma l'esito fu poco felice. Grande successo ebbe invece la sua prima opera buffa, Lo frate 'nnammorato (1732) su libretto napoletano di G.A. Federico. Nel 1733 presentò al teatro S. Bartolomeo Il prigionier superbo, i cui intermezzi, col titolo La serva padrona, ottennero un vero trionfo ed ebbero subito vita autonoma al di fuori del dramma cui erano destinati. Nel 1734 fu la volta dell'Adriano in Siria, del quale... Approfondisci
  • Claudio Abbado Cover

    Nasce a Milano nel 1933 (figlio di Michelangelo, violinista e musicologo, e fratello di Marcello, pianista e compositore), dove studia composizione, pianoforte e direzione d’orchestra al Conservatorio G. Verdi, con E. Calace, G. C. Paribeni, A. Votto e B. Bettinelli, diplomandosi nel 1957 in direzione d'orchestra all'Accademia musicale di Vienna, dove è allievo di H. Swarowski. Inizia l'attività direttoriale nel 1958 vincendo a Tanglewood (SUA) il premio Kusevickij e nel 1963 il premio Mitropoulos alla Filarmonica di New York.Debutta al Teatro alla Scala nel 1960 e ne sarà direttore musicale dal 1968 al 1986. Ha diretto il Berliner Philharmoniker. Ha fondato nel 1986, per valorizzare i giovani musicisti, la Mahler Jugendorchestra, l’European Community Youth... Approfondisci
  • Lucia Valentini Terrani Cover

    Mezzosoprano. Debuttò nel 1969 a Brescia con la Cenerentola e si esibì successivamente nei più importanti teatri italiani, inglesi e statunitensi. Aveva voce piena, dolce e agilissima, ed era dotata di un notevole talento nel fraseggio. Famosa come interprete rossiniana (nella sua discografia si segnalano L'Italiana in Algeri e Il viaggio a Reims), spesso in ruoli «en travesti» (fra l'altro come Tancredi, in Rossini, e come Orlando, in Vivaldi), ha fornito prove eccellenti anche in Verdi, nel Boris (Marina) e nel Werther (Charlotte). Approfondisci
Note legali